Vuoi la tua pubblicità qui?
26 Gennaio 2021

Pubblicato il

Roma Appio Tuscolano, aggredisce madre e fratello: sfiorata la tragedia

di Redazione

44 anni, romano, disoccupato, vessava la madre con continue richieste di danaro, con minacce e aggressioni

Poteva finire in tragedia l’ennesima aggressione di un 44enne ai danni della madre e del fratello minore, affrontati con un grosso coltello da cucina nella zona del Tuscolano. L’uomo, romano, disoccupato, da tempo vessava la donna con continue richieste di danaro, accompagnate da minacce ed aggressioni. Nella mattinata di ieri, ha deciso di non sottostare all’ennesima pretesa, viste anche le scarse risorse economiche derivanti unicamente dalla pensione.

Ciò ha scatenato la furia dell’uomo, che ha iniziato ad aggredire l’anziana madre, in difesa della quale è sopraggiunto il figlio minore. L’intervento del fratello, però, lo ha fatto infuriare ancora di più, e preso un grosso coltello da cucina ha tentato di colpirlo, tanto da causargli delle ferite all’avanbraccio, fortunatamente non gravi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il 44enne, gettata l’arma, ha cercato poi di allontanarsi ma, sceso in strada, è stato intercettato da personale della Polizia di Stato, allertato da una chiamata al 112. L’uomo, alla vista della Polizia, ha cominciato ad inveire anche contro gli agenti che, constatato il forte stato di alterazione ed il comportamento aggressivo, lo hanno accompagnato negli uffici del Commissariato “Appio”, mentre il coltello è stato sequestrato.   

Gli investigatori, diretti da Pamela de Giorgi, hanno cominciato ad acquisire gli elementi per ricostruire l’accaduto. E’ emerso che l’uomo non era nuovo a simili scatti d’ira.  Già più volte, in passato, aveva aggredito e minacciato la madre, rea di non assecondare le sue richieste, tanto che la donna, esasperata, aveva trovato anche il coraggio di denunciarlo. Al termine, pertanto, l’uomo è finito in arresto.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento