17 Settembre 2021

Pubblicato il

Anticipazione, il nuovo libro di Roberto Cotroneo: “Il demone della perfezione”

di Redazione
Il prossimo libro di Roberto Cotroneo sarà un saggio sul grande pianista Arturo Benedetti Michelangeli

Intervistato ai microfoni di ‘’Affari di Libri’’, il programma settimanale di Mariagloria Fontana dedicato agli autori e ai libri in onda tutti i giovedì su Radio Radio e Radio Radio Tv, lo scrittore e giornalista Roberto Cotroneo ha svelato in anteprima il titolo del suo prossimo libro che uscirà per Neri Pozza Editore.

Vuoi la tua pubblicità qui?

‘’Sono tanti i libri che ho amato nel 2019 e che vanno in una certa direzione. Uno dei libri più belli, non è un libro facile, è di René Daumal, Lanciato dal pensiero, una raccolta di scritti che ha pubblicato Adelphi, potrei dire tra i romanzi italiani. Sogni e Favole di Emanuele Trevi, ma anche Isolitudini di Massimo Onofri per la Nave di Teseo e uno appena uscito di una scrittrice che amo Sandra Petrignani, Lessico Femminile, Laterza, una serie di ritratti di grandi scrittrici quali Virginia Woolf, Natalia Ginzburg, Annie Ernaux, Marguerite Duras, Elsa Morante, Dacia Maraini, Sylvia Plath, Ingeborg Bachmann, Anna Maria Ortese, Lalla Romano, Joyce Carol Oates, Nina Berberova, Karen Blixen, Clarice Lispector, Marguerite Yourcenar, Hannah Arendt e molte altre.

Il mio nuovo libro non è un romanzo, perché io non scrivo un libro l’anno, quando uscirà un mio romanzo all’anno vi autorizzo a venirmi a cercare, per Niente di Personale ci ho impiegato cinque anni. Il mio prossimo libro sarà, dunque, un saggio e si intitolerà: ‘’Il demone della perfezione. Arturo Benedetti Michelangeli l’ultimo dei romantici’’, per Neri Pozza editore.

 Il prossimo 5 gennaio sarà il centenario della nascita di Arturo Benedetti Michelangeli. È stato uno dei più grandi pianisti del Novecento, un uomo eccentrico, uno straordinario personaggio. Non ho scritto una biografia, ma una sorta di racconto musicale, racconto della perfezione pianistica. Un tema di cui mi ero occupato con il mio primo romanzo nel 1995, che si intitolava Presto con Fuoco e che riesce per La Nave Di Teseo a Febbraio prossimo, venticinque anni dopo la sua prima pubblicazione’’.

Leggi anche:

Libri. Gelosia di Camilla Baresani racconta un sentimento negato dagli amanti

Perché dovremmo leggere''Svegliami a Mezzanotte''(Einaudi, 2019) di Fuani Marino

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo