19 Giugno 2021

Pubblicato il

Roma, Via Gioberti: Arrestati due rapinatori e un pusher

di Redazione

Due ragazzi nordafricani dopo aver colpito alle spalle un turista colombiano di 36 anni, lo hanno derubato del portafogli

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia Roma Centro, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi preventivi specie in orario notturno, hanno arrestato 3 persone, tutte “all’opera” in via Gioberti, strada tra l’Esquilino e via Giolitti.

I primi a finire in manette sono stati un cittadino algerino di 23 anni e un cittadino tunisino di 24 anni, entrambi con precedenti e nella Capitale senza fissa dimora, che dopo aver colpito alle spalle un turista colombiano di 36 anni, lo hanno derubato del portafogli.

I militari del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro hanno notato la scena da lontano e sono immediatamente intervenuti riuscendo a bloccare i due nordafricani, arrestandoli con l’accusa di concorso in rapina.

Il portafogli è stato recuperato e restituito alla vittima che, fortunatamente, non ha subìto particolari conseguenze fisiche oltre al grande spavento.

Poco dopo, i Carabinieri della Stazione Roma Macao hanno bloccato un pusher marocchino di 20 anni, anche lui con precedenti e nella Capitale senza fissa dimora, sorpreso in strada mentre stava cedendo delle dosi di hashish ad un acquirente, a sua volta identificato e segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntore di droghe.

Durante la perquisizione, il 20enne è stato trovato in possesso di decine di dosi confezionate singolarmente e pronte per essere vendute.

Tutti gli arrestati sono stati trattenuti in caserma in attesa della celebrazione dei rispettivi riti direttissimi.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento