08 Maggio 2021

Pubblicato il

Nella notte scossa magnitudo 4,1 vicino a Norcia, avvertita anche a Roma Nord

di Redazione

Molta paura nei comuni del Reatino colpiti dal terremoto dell'agosto 2016. Ad Amatrice, Accumoli e Cittareale le popolazioni locali si sono riversate in strada

Alle 02.02 di notte la terra ha tremato nelle zone del centro Italia già colpite dai terremoti nel 2016 e nel 2017. I sismografi dell'Ingv hanno registrato un terremoto di magnitudo 4.1 con ipocentro a 8 chilometri di profondità ed epicentro a quattro km di distanza da Norcia (Perugia), 13 da Arquata del Tronto (Ascoli Piceno) e 14 da Accumoli (Rieti). Molta paura nei comuni del Reatino colpiti dal terremoto dell'agosto 2016.  Ad Amatrice, Accumoli e Cittareale le popolazioni locali si sono riversate in strada.

"Stanotte è stata dura dormire ma non molliamo". Il vicesindaco Di Arquata del Tronto (Ascoli Piceno), Michele Franchi, così commenta all'Ansa le nuove scosse di terremoto.avvertite nelle ultime ore. Nel paese dell'Ascolano, pesantemente colpito dal sisma del 2016, "c'è molta paura e tutte le luci sono accese nelle case", dichiara Franchi. Il movimento sismico è stato percepito debolmente anche nei quartieri settentrionali della Capitale. A quanto fanno sapere i Vigili del Fuoco non ci sarebbero danni nell'area. Solo molta paura da parte della popolazione. (Red/ Dire) 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento