Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Settembre 2020

Pubblicato il

Giovane squilibrato uccide turista a Roma

di Redazione

E' un pregiudicato campano di 24 anni che ha massacrato di botte un turista alla stazione Termini

Forse ci stava pensando già da tempo. Così ieri è scappato dalla sua casa in Campania, dove è in cura per alcuni disturbi mentali, ed ha raggiunto la stazione Termini, a Roma. All'alba di ieri, sotto gli occhi dei passeggeri che ogni giorno affollano lo scalo, si è avventato senza motivo su un turista marocchino di 70 anni che era in fila alle biglietterie di piazza dei Cinquecento. In pochi secondi gli ha sferrato calci e pugni fino a farlo crollare al suolo, nel sangue. Anche sul pavimento ha continuato a picchiarlo tra lo sguardo impietrito di chi si è trovato ad assistere a minuti di ordinaria follia nel centro della Capitale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Solo l'intervento della polizia ferroviaria è riuscito a mettere fine alla furia del 24enne italiano, pregiudicato con un passato fatto di violenza sessuale di gruppo, sequestro di persona, lesioni e danneggiamento. L'uomo ha cercato di fuggire ma è stato poi bloccato dagli agenti che lo hanno arrestato per tentato omicidio. Accusa che si è poi aggravata in serata quando il turista è deceduto in seguito alle gravi ferite alla testa. I carabinieri di Avellino avevano diramato ieri una notifica di scomparsa del giovane, che probabilmente era gia' in viaggio verso Roma, pronto a mettere in atto il folle gesto. Verso le 5 di ieri l'aggressione.

Secondo una prima ricostruzione, il 24enne si sarebbe avvicinato al turista marocchino sferrandogli senza motivo una raffica di calci e pugni che hanno procurato alla vittima numerose fratture al volto ed un ematoma cerebrale. Trasportato dal 118 al Policlinico Umberto I è poi deceduto in serata in seguito alle gravi ferite riportate. Il vicesindaco di Roma, Luigi Nieri, ha espresso il cordoglio da parte dell'amministrazione comunale ai familiari della vittima per "il gravissimo e drammatico episodio". "Siamo profondamente scossi e addolorati – scrive -. In queste ore continueremo a seguire la vicenda per avere ulteriori chiarimenti su quanto accaduto. Voglio esprimere la mia vicinanza ai familiari della vittima e il cordoglio dell'amministrazione comunale".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento