Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Novembre 2021

Pubblicato il

Restrizioni

Covid. Brunetta: “Chi non vuole vaccinarsi farà casa e lavoro, ma non potrà andare a sciare, in albergo o a teatro”

di Redazione
"Il 90% degli italiani ha detto inequivocabilmente sì alla vaccinazione"
renato brunetta
Renato Brunetta, Ministro per la Pubblica Amministrazione

“Il presidente Mattarella ha evocato il referendum: il 90% degli italiani ha detto inequivocabilmente sì alla vaccinazione. È un referendum non solo vinto, ma stravinto. Tutti i dibattiti vanno rispettati, sapendo però che la stragrande maggioranza degli italiani ha detto di sì al vaccino e alla libertà, non quella richiamata da chi pensa ai propri egoismi e non ai valori della comunità”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Lo ha detto il ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, intervistato a “Fatti e Misfatti” su Tgcom24.

“Ecco perché, se ci saranno delle restrizioni- ha aggiunto – dovranno riguardare solo quelli che non sono vaccinati, e cioè soltanto gli egoisti. Chi non vuole vaccinarsi farà casa e lavoro, ma non potrà andare a sciare, in albergo, a teatro. Chi è vaccinato ha invece libertà dappertutto, perché ha fatto una scelta di responsabilità e non di egoismo. Una scelta di buon senso che fa funzionare anche l’economia al massimo livello possibile”. (Pol/ Dire)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo