10 Aprile 2021

Pubblicato il

Casapound Roma incontra Alba Dorata

di Redazione

Nella sede dell'Esquilino ospitato il portavoce del partito greco di estrema destra

Nella serata del 29 novembre è avvenuto l'incontro, annunciato da giorni, fra Casapound e Apostolos Gkletsos, ex deputato, portavoce e membro del Comitato centrale di Alba Dorata, il partito greco di estrema destra protagonista di un exploit alle ultime elezioni elleniche e attualmente accreditato nei sondaggi tra il 22% e il 26%. Insieme a lui c’era Konstantinos Boviatsos, altro militante di Aba Dorata e responsabile di Radio Bandiera Nera Hellas.

Gkletsos, 42 anni ha illustrato le idee cardine di Alba Dorata in occasione del convegno è stato organizzato dai "Fascisti del Terzo Millennio":"Vogliamo difendere la Grecia e l'intera Europa dai musulmani. In ogni caso non ci piace essere accostati al nazismo e ad Hitler: siamo solo nazionalisti greci".

Non sono mancate dure critiche all'Europa:"Ci ha portato nel baratro – sostiene il portavoce del partito greco – e forse porteranno allo stesso punto anche altri Paesi".

I militanti di Casapound hanno condiviso le parole di Gkletsos, che è stato applaudito più volte. Simone di Stefano, candidato del movimento politico italiano alle ultime elezioni regionali, ha spiegato di avere invitato i due esponenti di Alba Dorata per conoscerne le idee da vicino e senza pregiudizi:" Volevamo conoscere di persona due dirigenti di questo movimento per capire cosa sta accadendo a pochi chilometri dalle nostre coste e, forse, domani accadrà anche a casa nostra".

Sul fronte dell'ordine pubblico non si sono registrati gli scontri temuti alla vigilia dell'evento. Il dispositivo di sicurezza predisposto dalla Questura si è rivelato efficace.
 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento