Atac investe su Roma-Lido: Servizio migliore entro luglio

1

Nelle prime ore del mattino i treni della Capitale sembrano carri bestiame. Ed è proprio all'apertura del servizio che Enrico Sciarra, direttore Pianificazione, controllo e coordinamento piani di Atac, ha effettuato il sopralluogo sulla Roma-Lido con i consiglieri della commissione Mobilità di Roma. L'obiettivo è garantire un servizio migliore e più efficiente aumentando la frequenza della Roma-Lido e apportando modifiche come “ridurre la percentuale di treni guasti, 13 treni nell'ora di punta”, installare prima dell'arrivo dell'estate “impianti di climatizzazione su 6 treni e 3 nuovi Caf dalla metro B da luglio”. I piani della società per l'estate e per il triennio 2015-2017 prevedono inoltre “nuovi tornelli da stadio all'uscita dalle stazioni e nuove recinzioni”.

Presente al sopralluogo anche Athos De Luca, consigliere capitolino del Pd, che definisce la linea Roma-Lido “un gioiello” e si pone l'obiettivo di “trasformarla in una metro di superficie” e di renderla in un vero e proprio “patrimonio di Roma. Sarà strategica anche in vista del Giubileo".