CRONACA

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Droga: interventi chirurgici ai cani
La gang "Latinos" effettuava macabre operazioni ai poveri animali per spacciare la droga (foto)

Roma-  Nascondevano la cocaina, proveniente dai 'cartelli' colombiani e messicani, nelle viscere di cani di
grossa taglia, che all' arrivo in Italia venivano uccisi per recuperare la droga. Gli animali, prima di partire, erano sottoposti a operazioni chirurgiche che permettevano di stipare nel loro intestino ovuli di cocaina purissima. Il macabro particolare è emerso dalle indagini degli agenti del Commissariato Mecenate di Milano, che sin dalle prime ore della mattinata stanno eseguendo 75 ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico di 18 minorenni e 57 maggiorenni, quasi tutti cittadini dell' America Latina, gravemente indiziati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di reati contro la persona, il patrimonio, traffico di stupefacenti e detenzione di armi.
Ad uno dei membri della gang, individuato in Spagna è stato emesso a suo carico un mandato di arresto europeo. Tuttora è ricercato sul territorio di Barcellona. A tale proposito sono state eseguite sul territorio della provincia di Roma numerose perquisizioni domiciliari a carico di persone presumibilmente coinvolte nell'ambito delle organizzazioni criminali.

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
Dei 29 ovuli sequestrati, di colore blu e bianco, ad indicare cocaina ed eroina, 12 sono stati espulsi in ambulanza, 13 in ospedale
Arrestata dalla Polizia dopo lo sbarco in aeroporto
Giornata in compagnia degli amici a 4 zampe domani, a partire dalle 10 fino alle 20
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]