CRONACA

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Nainggolan, pugni e morsi alla moglie per un sms "clandestino"
La magistratura ha aperto un fascicolo per maltrattamenti in famiglia, lesioni e minacce. Ma la moglie lo "assolve"

Sarebbe stato un sms "clandestino" a ingenerare il brutto episodio che ha visto come protagonista negativo il centrocampista giallorosso Radja Nainggolan.

NESSUNA DENUNCIA Scoperto il messaggio su un telefonino che il marito usava di nascosto, Claudia sarebbe andata su tutte le furie e Radja avrebbe reagito con pugni e morsi. A riferirlo una testimone oculare. La magistratura ha aperto un fascicolo per maltrattamenti in famiglia, lesioni e minacce. La moglie però lo "assolve", dicendo di non volerlo denunciare. 

LA SMENTITA DI RADJA SU TWITTER “Solo per litigio!!! Non ho assolutamente messo le mani addosso!!! Ma scherziamo…?”. Poi un secondo tweet  più esplicito: “Voglio dire una cosa a tutti!!! Dovete farvi i c***i vostri… Problemi in famiglia esistono… Ma mani addosso no!!”.

NOTTE IN ALBERGO Sempre su twitter la moglie minimizza: "Chi è che non litiga con il proprio marito? Si è trattato solo di un diverbio!". A quanto sembra, tuttavia, almeno ieri notte Nainggolan avrebbe dormito in albergo.

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
Claudia Lai a passeggio a Cagliari si mostra sorridente e senza lividi sul corpo
I carabinieri di Cagliari hanno denunciato il calciatore per maltrattamenti in famiglia, lesioni e minacce
Durissimo botta e risposta con alcuni tifosi juventini su twitter, la moglie minaccia di andarsene e niente mondiali
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]