ORDINANZA SINDACA

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Roma, vietati fuochi d'artificio e botti dal 31 dicembre al 6 gennaio
"L'inosservanza dell'ordinanza comporta multe fino a 500 euro oltre al sequestro amministrativo del materiale esplodente"

A Roma divieto assoluto di usare fuochi d'artificio, botti, petardi, razzi e altri materiali esplodenti dalle 00:01 del 31 dicembre 2019 alle ore 24:00 del 6 gennaio 2020. La Sindaca di Roma Virginia Raggi ha firmato oggi l'ordinanza che sarà in vigore in tutto il territorio di Roma Capitale. L'inosservanza dell'ordinanza comporta multe fino a 500 euro oltre al sequestro amministrativo del materiale esplodente. Sono escluse dal divieto bengala, fontane per torte, bacchette scintillanti, trottole e girandole luminose.

Nel provvedimento si evidenzia anche che l'accensione dei fuochi pirotecnici aggrava ed incrementa l'emissione di inquinanti nell'ambiente in contrasto con i provvedimenti adottati da Roma Capitale di riduzione delle emissioni di polveri sottili PM10 e biossido di azoto. "L'incolumità dei cittadini e la loro sicurezza viene prima di tutto. Soprattutto quella dei minori.

Inoltre i botti e le esplosioni rischiano di provocare incendi incontrollati, danni al patrimonio storico ed archeologico di Roma Capitale ed hanno anche effetti negativi sugli animali domestici. Auguro a tutti di festeggiare l'arrivo del nuovo anno in serenità e all'insegna del divertimento", dichiara la Sindaca di Roma Virginia Raggi. (Zap/ Dire) 

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
Il divieto sarà in vigore dalle ore 00.01 del 31 dicembre 2018 alle ore 24.00 dell’1 gennaio 2019
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
Da Castel Sant'Angelo a San Paolo, ecco lo spettacolo pirotecnico nei cieli di Roma
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]