EMERGENZA ABITATIVA

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Roma, minacce a famiglia rom assegnataria di casa popolare a Tor Bella Monaca
Quando le forze dell'ordine sono giunte sul posto la protesta era finita

Una famiglia rom assegnataria di una casa popolare a Tor Bella Monaca sarebbe stata minacciata nella mattinata di ieri. La famiglia ha denunciato l'accaduto ai carabinieri, che adesso indagano sulla vicenda. Secondo quanto riferito ai militari, un gruppo di cinque/sei abitanti avrebbe cercato di far desistere il nucleo familiare dall'entrare nell'abitazione attraverso delle minacce.

"Se ritornate non campate più", sarebbe stata una delle minacce alla famiglia rom. Sul luogo dove sarebbero avvenuti i fatti, in via Santa Rita da Cascia, si sono recati sia i carabinieri che la polizia. Tuttavia, all'arrivo delle forze dell'ordine la protesta era finita.

Un episodio simile accadde nei mesi scorsi a Casal Bruciato. Per quei fatti la Procura ha iscritto nel registro degli indagati 24 persone, molti dei quali attivisti di estrema destra. 

 

Leggi anche:

Roma. Tor Bella Monaca, arrestate due spacciatrici romane

Roma, Raggi a Tor Bella Monaca: accoglienza agrodolce tra "bacarozzi" e consensi

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Raggi: "Noi romani non ci stiamo ad essere accomunati ai razzisti. Casapound non ci fa paura. Roma resta una città aperta e dei diritti"
"Non ci muoviamo finché non verrà trovata una soluzione per Noemi, ragazza italiana con un bambino di 9 mesi”
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]