CACCIA AI BALORDI

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Roma Montesacro, ladri prendono a bastonate 89enne: muore in ospedale
Sono stati sorpresi dall'anziana donna nel salotto, così i due malviventi hanno reagito con violenza verso la padrona di casa

È caccia a due uomini, probabilmente stranieri, che domenica sera alle 21 circa, dopo essere entrati in un appartamento al secondo piano di una palazzina in via Pizzo Bernina, nel quartiere Montesacro, hanno preso a bastonate una donna di 89 anni. L'anziana, originaria di Napoli, è morta il giorno seguente al Policlinico Umberto I di Roma.

La donna, secondo quanto appreso, era al telefono quando ha udito il rumore di vetri che si infrangevano e si è ritrovata faccia a faccia con i due. Le urla della donna, che chiedeva aiuto, hanno attirato l'attenzione dei condomini che sono accorsi insieme al portiere dello stabile. Aperta la porta dell'appartamento, gli inquilini hanno trovato la donna riversa a terra in una pozza di sangue.

Immediato l'allarme al 118 e la corsa al Policlinico Umberto I, dove l'anziana con un trauma cranico e una ferita alla testa e' morta nella giornata di lunedì. Secondo quanto si apprende, alcuni testimoni hanno visto i due soggetti, "di colore", uscire dalla finestra al secondo piano e salire a bordo di una Volkswagen Passat station wagon vecchio tipo, per poi darsi alla fuga.

Sul posto sono intervenuti la Polizia Scientifica e gli agenti del commissariato Fidene Serpentara che hanno posto sotto sequestro l'appartamento e ascoltato i testimoni. In casa sono stati trovati alcuni cassetti aperti, ma apparentemente non mancherebbe nulla. L'ipotesi principale sarebbe quella di un tentato furto finito male. Il cadavere è stato portato presso l'obitorio dell'Istituto di Medicina legale del Policlinico Gemelli, a disposizione dell'Autorità giudiziaria. Indagini in corso. (Ago/Dire)

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
Nella giornata di sabato uno schianto in viale Isacco Newton è costato la vita a Julia Magnante
"Margie, troppo il dolore...troppo. Come può esserci più un mondo senza di te...! stamattina finalmente riesco a piangere, le candele accese davanti al tuo volto sorridente..."
Il killer ha esploso quattro colpi di pistola calibro 7.65, di cui uno alla testa. Così è stato ucciso Kasa Gentian, 43 anni
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]