SERIE A

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Lazio-Sassuolo 2-2. Occasione sprecata per i biancocelesti
La Lazio spreca una grande occasione e pareggia all'Olimpico a pochi istanti dalla fine.

Un match dai due volti, con un primo tempo sterile e una seconda frazione scoppiettante. Nei primi 45 minuti da segnalare solo due azioni: la prima con Acerbi che di testa trova prontissimo Andrea Consigli, che sarà il protagonista di giornata. La seconda è una azione rocambolesca con Peluso che rinvia su Immobile che sfiora su rimpallo la rete del vantaggio. 

SECONDO TEMPO DALLE MILLE EMOZIONI 

Nella ripresa è tutto un altro match. All'ottavo minuto vantaggio Lazio con il rigore di Immobile che spiazza Consigli, dopo il fallo di mano in area di Locatelli. Esattamente quattro minuti dopo il Sassuolo pareggia con Rogerio che trova una deviazione sottoporto dopo un'azione confusa in area biancoceleste. La Lazio prova subito a ribaltare la gara e portarsi in  vantaggio. Correa suggerisce per Immobile, il portiere neroverde risponde ancora presente. Non si fermano i ragazzi di Inzaghi: prima Immobile spreca a colpo sicuro, poi Milinkovic Savic trova un miracolo vero e proprio di Consigli, strepitoso a togliere il pallone dall'incrocio dei pali. Sul forcing laziale arriva spietato il contropiede del Sassuolo. Sensi riparte in velocità scambia con Berardi che si trova davanti a Strakosha e batte il portiere laziale con un tocco preciso a due minuti dal 45'. Sembra finita, la Lazio prova il tutto per tutto e trova la zampata di Lulic su suggerimento di Immobile. Risultato finale è un 2-2 sicuramente spettacolare ma che frena le ambizioni Champions della Lazio. 

IL TABELLINO: LAZIO-SASSUOLO 2-2 
LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo (23'st Milinkovic-Savic), Badelj (34'st Leiva), Luis Alberto, Lulic; Immobile, Caicedo (16'st Correa). A disp: Proto, Guerrieri, Wallace, Bastos, Luiz Felipe, Durmisi, Romulo, Milinkovic-Savic, Cataldi, Leiva, Neto, Correa. All. S. Inzaghi 

SASSUOLO (3-5-2): Consigli; Demiral, Magnani, Peluso; Lirola, Locatelli (20'st Magnanelli), Sensi, Duncan (37'st Bourabia), Rogerio; Boga, Matri (27'st Berardi). A disp: Pegolo, Ferrari, Lemos, Djuricic, Sernicola, Magnanelli, Bourabia, Odgaard, Babacar, Di Francesco, Berardi, Brignola. All. De Zerbi  

Arbitro: Abisso 
Marcatori: 8'st Immobile (rig), 12'st Rogerio, 44'st Berardi, 51'st Lulic 
Ammoniti: Parolo, Badelj (L), Locatelli (S)

 
La Roma soffre ma vince con la Sampdoria grazie a un gol di De Rossi

Inter-Lazio o-1. La firma da tre punti è di Milinkovic

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
Un anno fa la Lazio si aggiudicava lo storico derby finale di Coppa Italia
La Lazio vince 2-1 in casa contro il Sassuolo soffrendo nel finale, ma riesce ad ottenere tre punti importantissimi
I giallorossi trovano subito il vantaggio con Perotti dal dischetto, poi arriva il raddoppio con Schick e il tris con un eurogol di Zaniolo; nel finale accorcia Babacar
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]