XV MUNICIPIO

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Alberi di Natale a Roma, a Ponte Milvio il rivale di Speraggio
Un cedro di quattro metri sarà collocato al centro della piazza. Gli addobbi saranno organizzati dalla onlus Greenside Roma

Dopo il fenomeno social Spelacchio dello scorso anno, quest'anno a Roma (e non solo) c'è grande attenzione sull'albero di Natale che domani sarà acceso a piazza Venezia, da molti già battezzato Speraggio (da altri Spezzacchio). Tuttavia, il successore di Spelacchio non è l'unico albero in città: a Ponte Milvio, nel cuore del XV Municipio, è arrivato un cedro alto quattro metri.


Non solo Speraggio, anche Ponte Milvio ha il suo albero di Natale

L'albero verrà collocato al centro della piazza, in asse tra la Torretta del Valadier e la Chiesa Gran Madre di Dio. Il cedro è al centro di un aiuola adottata e curata dalla GreensideRoma onlus, che si occuperà anche di organizzare gli addobbi. L'operazione, stando a quanto si apprende, dovrebbe essere a costo zero, in quanto l'idea è quella di riportare l'albero, dopo il periodo natalizio, nel vivaio di Porta Metronia da cui proviene.


A Ponte Milvio l'albero di Natale del XV Municipio

In attesa degli addobbi, sembra certo però che l'albero non sarà illuminato: "Non avendo ricevuto alcuna risposta da Acea - ha detto Max Petrassi della Greenside Roma - abbiamo sperimentato l'illuminazione attraverso pannelli fotovoltaici ma quelli a nostra disposizione non hanno lunga durata, rischieremmo di avere un albero acceso solo per qualche ora.

 

Leggi anche:

Roma e l'Albero di Natale: Spelacchio, Spezzacchio... e che cacchio!

Roma, in corso l'addobbo dell'albero di Natale a San Pietro

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
L'abete è stato donato dalla Regione Friuli-Venezia Giulia. Si rinnova così la tradizione inaugurata nel 1982 da Giovanni Paolo II
L'opposizione dell'epoca lo descrisse come "una bruttura, peggio della statua di Wojtyla di piazza dei 500"
Intanto i romani si domandano se non ci siano priorità maggiori come quelle relative alla viabilità, le buche, gli avvallamenti del manto stradale
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]