SACRILEGIO

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Roma, Tombe profanate al Verano: "Ragazzata" di un gruppo di minorenni
Le immagini catturate dalle telecamere avrebbero inchiodato i ragazzi alle loro responsabilità

Secondo l'Agenzia Ansa, l'ipotesi ritenuta più attendibile dagli inquirenti ad aver causato il danneggiamento di numerose tombe al Cimitero del Verano, sarebbe quella di una ragazzata ad opera di un gruppo di giovani minorenni, forse rimasti chiusi all'interno del camposanto monumentale. Così le immagini catturate dalle telecamere avrebbero inchiodato i ragazzi alle loro responsabilità. Bravata o non, è stato compiuto un atto di sacrilegio, i cui autori si presume misconoscano il carattere sacro dei cimiteri, luoghi di culto, e delle tombe. Sulla vicenda stanno indagando i Carabinieri della Stazione San Lorenzo e della Compagnia piazza Dante. (Foto di repertorio)

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
Sono stati riscontrati danneggiamenti su tombe situate in vari punti del cimitero: via Tiburtina, riquadro 110, Pincetto, sezione ebraica
Appuntamento alle 16. AL termine della celebrazione prevista preghiera per i defunti e benedizione delle tombe
La denuncia del presidente della Commissione per la Riforma e la Razionalizzazione della Spesa di Roma Capitale
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]