CRONACA

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI

Roma, scoperto a rubare in un supermercato aggredisce i clienti
Tragedia sfiorata in via Tiburtina: un moldavo colpito con il collo di una bottiglia è in prognosi riservata

E' stato colto in flagrante nella serata di ieri in un supermercato sulla via Tiburtina, a Roma, mentre stava rubando della merce nascondendola sotto i vestiti ma, invece di giungere a miti consigli ha cominciato ad aggredire i malcapitati presenti in quel momento con una bottiglia e un coltello. Il protagonista di questa vicenda è B.H., 31enne tunisino che dopo essere stato invitato a lasciare il supermercato da alcuni dipendenti, ha cominciato a minacciare i clienti, per poi passare alle vie di fatto.

Uno di loro, un cittadino moldavo, ha provato a fermarlo ma in tutta risposta è stato colpito con il collo di una bottiglia spezzata al volto e a un fianco. Dopo l'aggressione, il tunisino ha tentato di darsi alla fuga ma è stato bloccato da due pattuglie del commissariato di S. basilio e del Reparto Volanti. L'uomo è stato arrestato con l'accusa di tentato furto aggravato e lesioni gravi. Il moldavo è stato trasportato all'ospedale Sandro Pertini, dove sarebbe in prognosi riservata.

Stai visualizzando la versione precedente del nostro sito, tutti gli aggiornamenti li trovi QUI


ARTICOLI CORRELATI
Kalashnikov, fucili e altre armi sequestrate a Raffaele Mazza, membro di una famiglia calabrese residente al Quartaccio
Durante le perquisizioni i Carabinieri di Roma Eur hanno trovato anche materiale pedopornografico
Prima di diventare una soubrette era una escort che derubava i clienti delle carte di credito
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
Contattaci

[ versione mobile ]