FAVOREVOLI O CONTRARI?
Imposta sulla carne per ridurre CO2. È guerra tra Parlamento Europeo e Lega
L'imposta si situa in un programma più ampio volto a raggiungere la "neutralità climatica" entro il 2050

Il Parlamento Europeo sta analizzando una proposta di legge che sta facendo discutere, quella dell'imposta del 25% sulla carne. Il provvedimento cerca di tradurre in termini economici l'impatto enorme che la carne ha sulla natura e gli ecosistemi, e per compensare con il denaro della tassa, i danni all'ambiente causati dagli allevamenti, con altre politiche volte invece alla difesa di foreste, mari e territori. I danni all'ambiente che implicano inquinamento atmosferico, delle acque, del suolo e anche riscaldamento globale sono stati infatti ampiamente dimostrati. Non si tratta dunque di etica o animalismo (che posso essere connessi) ma di salvaguardia del pianeta e della specie umana. 

La tassa compare dopo quella sulla plastica e lo zucchero, nel tentativo di ridurre le emissioni di CO2 e raggiungere la "neutralità climatica" entro il 2050. La proposta è stata avanzata o sostenuta dalla "True animal protein price coalition", e presentata da tre parlamentari di area di sinistra, Verdi e socialisti democratici.

La cifra che si otterebbe è quella di circa 32 miliardi di euro, la quale permetterebbe di coprire i costi ambientali dell'allevamento intensivo e della macellazione sistematica industriale. 

Ma la Lega si schiera con assoluta contrarietà a questa eventualità, affermando che vorrebe dire scoraggiare gli acquisti in un momento non certo roseo per l'economia italiana, e che vi sarebbero ricadute sulla competitività dell'industria alimentare. Inoltre, secondo alcune ricerche, le quali dovrebero esser sempre riportate da enti non collegati alle parti, le emissioni di CO2 non verrebbero diminuite, in quanto anche l'agricoltura intensiva è causa di emissioni di anidride carbonica elevatissime. In ogni caso occorre informarsi con studi approfonditi da diverse fonti indipendenti dalle forze "antagoniste" prima di seguire ideologie che poco hanno a che fare con l'armonia ambientale. 

Leggi anche: 

Riforma prescrizione, Italia Viva diserta il Cdm: crisi di Governo più vicina?

I ricchi sempre più ricchi. Ma per l’ONU non ci sono dei colpevoli precisi

 

 


ARTICOLI CORRELATI
La locandina di Apicio è la rubrica di food economia di Domenico di Catania, consulente economista e chef
L’Hamburger gourmet conquista un posto d’onore nella cucina degli chef, all’insegna della qualità delle materie prime
Dall'allarme OMS agli allevamenti intensivi. Gli esperti a confronto
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Intanto salgono a 2 le vittime per Coronavirus in Italia, una in Veneto, l'altra in Lombardia
Data di pubblicazione: 2020-02-22 10:43:33
1
I poliziotti giunti sul luogo hanno rivelato la presenza di un uomo, poi identificato in un ex poliziotto in pensione, senza segni di vita
Data di pubblicazione: 2020-02-16 16:49:48
2
"L'ennesima azione di Roma Multiservizi di cui non si comprendono le vere finalità"
Data di pubblicazione: 2020-02-20 20:15:32
3
"La libreria di Tor Bella Monaca non è soltanto un esercizio commerciale ma anche laboratori per bambini e attività socialmente utili"
Data di pubblicazione: 2020-02-17 17:06:56
4
L'ospedale di Codogno: in caso di sintomi influenzati non recarsi in ospedale, chiamare il 112
Data di pubblicazione: 2020-02-21 11:27:08
5
L'uomo, 38 anni, è in terapia intensiva, intanto in Toscana arrivati in 1300 dalla Cina
Data di pubblicazione: 2020-02-21 08:29:18
1
Problema ammesso dall'assessore, la riunione tecnica in settimana per risolverlo
Data di pubblicazione: 2020-02-10 16:49:52
2
Le urla di dolore del 24enne hanno attirato l'attenzione di un operatore della vicina camera mortuaria del Grassi, che ha dato l'allarme e ha fatto soccorrere il giovane
Data di pubblicazione: 2020-02-05 16:48:30
3
Al momento sono stati effettuati dai Vigili del Fuoco circa 40 interventi tra alberi e rami caduti, pali di enti pubblici e insegne. Auto in sosta colpita a Monteverde
Data di pubblicazione: 2020-02-04 21:01:11
4
Non è la prima volta che accade nel campo santo, poco controllato e molto ampio
Data di pubblicazione: 2020-02-14 08:19:20
5
I giardinieri del Comune affiancati o sostituiti da Ama per la pulizia delle aree verdi?
Data di pubblicazione: 2020-02-11 11:36:54
[ versione dekstop ]
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it