CRONACA
Ostia, incidente sulla Colombo: gravissimi due ragazzi
Nell'ultimo tratto verso Ostia una moto ha sbandato, forse per evitare un ramo

E' stato probabilmente un ramo la causa del gravissimo incidente che ha coinvolto nel pomeriggio di ieri, intorno alle 15.30, un ragazzo e una ragazza che viaggiavano a bordo di una moto sulla via Cristoforo Colombo, nell'ultimo tratto della complanare verso Ostia.

Non sarebbe la prima volta che su questa strada i rami causano seri incidenti. L'ultimo, in ordine di tempo, è stato quello che è costato la vita a Gianni Danieli lo scorso dicembre. Anche in questa circostanza, stando alle prime testimonianze raccolte, pare che per evitare un ramo di pino che era finito in mezzo alla strada, il conducente della moto abbia perso il controllo, compiendo un volo rovinoso. Sembra che l'uomo abbia  perso il casco, che è finito un centinaio di metri lontano dal punto nel quale il veicolo si è schiantato. In merito all'accaduto, tuttavia, l'assessore all'Ambiente del X Municipio, Marco Belmonte ha specificato che il sinistro sia stato provocato da un guasto tecnico della moto.

Le certezze, al momento, sono che i due giovani si trovano in gravi condizioni. L'uomo è stato trasportato in codice rosso all'ospedale Sant'Eugenio di Roma, mentre per soccorrere la donna è dovuta intervenire l'eliambulanza. Inevitabili le pesanti ripercussioni sulla viabilità, con la chiusura delle vie di accesso al piazzale Cristoforo Colombo. 


ARTICOLI CORRELATI
Sequestrata una tonnellata di merce da agenti del X gruppo Mare della Polizia locale di Roma Capitale
La circolazione è al momento bloccata su entrambi i sensi di marcia: sul posto i Vigili del Fuoco
Ad avere la peggio i due passeggeri del motoveicolo: un 18enne, ora in prognosi riservata, e una 19enne in codice rosso
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]