CRONACA
Sequestrati 2,3 mln al capo degli Irriducibili "Diabolik"
A Fabrizio Piscitelli sono contestati l'acquisto di immobili, società e la commercializzazione del marchio Irriducibili

Ancora guai per Fasbrizio Piscitelli, il "Diabolik" della Curva Nord della Lazio. Il noto capo ultras degli Irriducibili Lazio, attualmente rinchiuso presso il carcere di Rebibbia dopo essere stato arrestato per il suo ruolo di promotore e finanziatore di una organizzazione che importava hashish dalla Spagna, si è visto anche sequestrare dalla Guardia di Finanza di Roma 2 milioni e 300 mila euro in beni di vario genere.

Il sequestro è avvenuto dopo che le indagini di Polizia Tributaria e Guardia di Finanza che hanno accertato "un sperequazione tra i redditi dichiarati, o meglio non dichiarati e il patrimonio accumulato nel tempo, nonché nella 'carriera criminale' del soggetto. Gli interessi commerciali di Diabolik sono legati in primo luogo alla commercializzazione dei gadget della sua squadra del cuore, tra cui la riproduzione, in svariare forme, dell’immagine di Mister Enrich, un vecchio fumetto inglese, divenuto nel tempo il simbolo del gruppo degli 'Irriducibili' ".

 Il sequestro ha riguardato nel dettaglio: una società che commercializzava gadget degli Irriducibili; un’associazione culturale gestita con altri personaggi della tifoseria laziale, una società editoriale, due immobili a Grottaferrata, tre autovetture e conti correnti bancari e postali per un valore  di oltre 2.300.000,00 euro. 

Le indagini di polizia economico-finanziaria, avviate nell’aprile scorso su delega della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Roma, hanno confermato le evidenze investigative acquisite precedentemente in merito al notevole tenore di vita di "Diabolik" e del relativo nucleo familiare, a fronte dei modesti redditi dichiarati. Secondo quanto accertato dalla Guardia di Finanza, Piscitelli aveva avuto nei primi anni '90 rapporti con il noto boss della camorra romana Michele Senese, il quale, proprio attraverso Fabrizio Piscitelli e il fratello Gennaro Senese, collaborava con il Clan Abate   della provincia di Napoli ma con  interessi nella Capitale, per l' importazione di eroina dalla Turchia e di hashish dalla Spagna. Piscitelli è inoltre coinvolto nel processo relativo alla scalata della Lazio ai danni del presidente Claudio Lotito.


ARTICOLI CORRELATI
Un urlo si è alzato al suo passaggio: "Rispetto!" E gli animi si sono scaldati
Lo evidenziano le dichiarazioni dei redditi pubblicate sul sito della Camera dei Deputati. Il reddito 0 è un dato che accomunava diversi grillini
La moglie e la figlia hanno fatto sapere che domani non si presenteranno alle esequie
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Ad annunciarlo è la portavoce della comunità cinese a Roma, Lucia King
Data di pubblicazione: 2020-01-27 09:08:49
1
Il killer ha esploso quattro colpi di pistola calibro 7.65, di cui uno alla testa. Così è stato ucciso Kasa Gentian, 43 anni
Data di pubblicazione: 2020-01-26 11:07:17
2
Sono in corso arresti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Tivoli
Data di pubblicazione: 2020-01-27 08:22:14
3
"Ricevo, quasi quotidianamente, segnalazioni di situazioni dentro e fuori le scuole di discriminazione e scarsa inclusione"
Data di pubblicazione: 2020-01-26 21:43:33
4
Ad annunciarlo è la portavoce della comunità cinese a Roma, Lucia King
Data di pubblicazione: 2020-01-27 09:08:49
1
L'occasione è quella di celebrare il grande artista a cento anni dalla sua nascita
Data di pubblicazione: 2020-01-22 09:25:04
2
Il 53enne aveva perso il figlio, i parenti erano preoccupati per le sue condizioni psicologiche
Data di pubblicazione: 2020-01-08 10:13:07
3
La polizia indaga sull'incendio che ha portato all'evacuazione di uno stabile in via Atteone
Data di pubblicazione: 2020-01-24 12:29:55
4
Fabrizio Piscitelli è stato ucciso il 7 agosto scorso con un colpo di pistola alla testa su una panchina del parco degli Acquedotti
Data di pubblicazione: 2020-01-12 20:50:32
5
I Carabinieri li hanno inseguiti, bloccati in via Fadda e arrestati. Con loro avevano il perfetto kit da ladri con guanti, corde, torce, cacciaviti, forbici e scaldacollo
Data di pubblicazione: 2020-01-11 16:00:14
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]