CRONACA
Omicidio Fanella: "Tentativo di sequestro, non un'esecuzione"
E' la convinzione degli inquirenti dopo il ritrovamento di fascette e cerotti

Un tentativo di sequestro mal riuscito e non un'esecuzione. E' la teoria elaborata dagli inquirenti della procura di Roma, che stanno lavorando sull'omicidio di Silvio Fanella, il cassiere di Gennaro Mokbel, avvenuto nella giornata di ieri in via Gandolfi nella zona della Camilluccia. A far propendere gli agenti della Squadra Mobile verso questa ipotesi è stato il rinvenimento di una sacca contenente fascette e cerotti, i quali servivano evidentemente per rapire Fanella.

Nel frattempo cominciano a giungere i primi particolari su quei concitati attimi che hanno portato all'omicidio del cassiere di Mokbel. Sembra che le tre persone giunte sotto la sua abitazione abbiano suonato al suo citofono, spacciandosi per la Guardia di Finanza. Stando anche al racconto di un testimone, Fanella gli avrebbe apertoe a quel punto è nata una vivace discussione, degenerata nella sparatoria.

Gi inquirenti ipotizzano che gli assassini volessero sequestrare e torturare Silvio Fanella per ottenere informazioni sul suo tesoro, peraltro ritrovato nella mattinata odierna in un'abitazione di Pofi, provincia di Frosinone.


ARTICOLI CORRELATI
Individuati gli altri due presunti partecipanti al tentato sequestro di Fanella
L'uomo era stato condannato per la truffa Fastweb-Telecom Italia. Ferito gravemente anche un 28enne
L'uomo, le cui generalità non sono ancora note, è rimasto vittima di un agguato in una casa di via Gandolfi
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Il 53enne aveva perso il figlio, i parenti erano preoccupati per le sue condizioni psicologiche
Data di pubblicazione: 2020-01-08 10:13:07
2
I Carabinieri li hanno inseguiti, bloccati in via Fadda e arrestati. Con loro avevano il perfetto kit da ladri con guanti, corde, torce, cacciaviti, forbici e scaldacollo
Data di pubblicazione: 2020-01-11 16:00:14
3
La regolare percorrenza sarà garantita solo fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20
Data di pubblicazione: 2020-01-11 20:46:01
4
Fabrizio Piscitelli è stato ucciso il 7 agosto scorso con un colpo di pistola alla testa su una panchina del parco degli Acquedotti
Data di pubblicazione: 2020-01-12 20:50:32
5
Il sodalizio criminale riforniva di cocaina, hashish e marijuana i quartieri romani del Trullo, Monteverde e Montespaccato, e l'area di Pomezia
Data di pubblicazione: 2020-01-14 10:45:33
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]