CRONACA
Sparatoria alla Camilluccia, un morto
L'uomo, le cui generalità non sono ancora note, è rimasto vittima di un agguato in una casa di via Gandolfi

Grave episodio di cronaca nera a Roma. In via Gandolfi, zona Camilluccia, è avvenuta una sparatoria che ha causato la morte di un uomo, rimasto vittima di un agguato all'interno del proprio appartamento. Per lui sarebbero stati fatali dei colpi al petto. La Polizia, giunta sul posto dopo le segnalazioni di alcuni vicini, impauriti dal trambusto, ha cominciato a indagare sul caso.

Al momento sembra che alcuni testimoni abbiano visto due uomini fuggire a bordo di un'automobile. Inoltre, dalle prime notizie giunte, pare che la vittima, le cui generalità non sono ancora note, fosse un pregiudicato.

Evidenti ripercussioni anche sul traffico nelle vicinanze del luogo del delitto. La circolazione è praticamente rimasta paralizzata da via Ugo De Carolis a via delle Medaglie d'oro.


ARTICOLI CORRELATI
L'uomo era stato condannato per la truffa Fastweb-Telecom Italia. Ferito gravemente anche un 28enne
E' la convinzione degli inquirenti dopo il ritrovamento di fascette e cerotti
La vittima è un 35enne con gravi precedenti. Quando gli hanno sparato aveva appena lasciato il figlio al nido
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Conte annuncia la proroga delle misure restrittive oltre il 3 aprile. Ma, di fatto, aveva deliberato la crisi a fine gennaio, per sei mesi
Data di pubblicazione: 2020-03-20 07:54:42
2
Sul sito Croce Rossa Italiana o chiamando il numero 800 - 065510 potete trovare informazioni e proporvi
Data di pubblicazione: 2020-03-20 10:40:17
3
L'azienda municipalizzata del trasporto pubblico ha comunicato che "la misura rimarrà operativa fino al termine dell'emergenza sanitaria"
Data di pubblicazione: 2020-03-07 19:00:40
4
"Chiediamo con forza l'intervento della Regione Lazio, del Comune e del Governo per sanare la fragile situazione di un'azienda che da poco ha scongiurato il fallimento"
Data di pubblicazione: 2020-03-21 12:12:24
5
SEI DETENUTI SONO MORTI DURANTE LA RIVOLTA A MODENA Penitenziari, 20 evasi a Foggia, hanno incendiato e devastato uffici FOTO
Il coronavirus sta mandando in tilt gli apparati dello Stato italiano: le carceri sono in rivolta da nord a sud del paese
Data di pubblicazione: 2020-03-09 13:52:18
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]