CRONACA
De Rossi con un cuore in mano, polemiche per lo spot choc
Il centrocampista e altri testimonial d'eccezione protagonisti di una campagna pubblicitaria dell'Adidas. E' polemica

E' polemica, soprattutto tra gli ambientalisti, per uno spot choc realizzato dall'Adidas in vista dei prossimi mondiali in Brasile.

Daniele De Rossi e altri testimonial d'eccezione (tra cui Lukas Podolski, Dani Alves, Diego Costa e Arjen Robben), sono stati protagonisti di una campagna pubblicitaria a dir poco audace del colosso tedesco.

Tutto è cominciato quando Podolsky ha postato su twitter la sua foto in cui stringe fra le mani un cuore sanguinante con sotto il commento "Per la Coppa del Mondo darò il mio cuore".

Le polemiche non si sono fatte attendere. In particolare, ha alzato la voce Four Paws, organizzazione mondiale a tutela degli animali, che in comunicato ha chiesto l'immediata rimozione dello spot: "Podolski dice che darà il suo cuore per la nazionale ma in realtà quello che stringe tra le mani è il cuore sanguinante di un povero animale innocente. È già abbastanza brutto che gli animali vengono macellati per il cibo ma in questo modo è ancora più assurdo".

In ogni caso l'Adidas sembra essere già riuscita nel suo intento, far parlare di sé.


ARTICOLI CORRELATI
Successo di pubblico per l'evento al Suede Store
A dirlo il direttore della Cardiochirurgia e del Centro Regionale Trapianti di Cuore dell'Ospedale San Camillo, Francesco Musumeci
Al giallorosso è stata riscontrata una tendinopatia: riposo precauzionale per lui
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
Il 45enne si è lasciato cadere nel vuoto dal tredicesimo piano ed è morto al San Camillo
2
In un'intervista al Corriere della Sera racconta il suo piano per salvare Roma dall'emergenza rifiuti e svela le intenzioni politiche di Alessandro Di Battista
3
Un uomo di mezza età, poco dopo la partenza dal capolinea, ha iniziato a insultare e inveire contro una scolaresca di studenti francesi a bordo del mezzo
4
Fu Lorenzo Bagnacani, ex presidente Ama (è stato sollevato dall'incarico pochi mesi fa dalla sindaca Raggi) a rendersi conto nel 2017 dei furti di gasolio
5
Il governatore: "È un bellissimo segnale che dimostra come a Roma non ci sono solo gli sgomberi e l’abbandono delle periferie ma c’è anche chi alle periferie ci pensa o con un intervento culturale o con una palestra o con un campogiochi"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]