INTERVISTE
Fabrizio Bracconeri sfida Matteo Salvini
Ci vorrebbe una 'Lega per l'Italia'

Fabrizio Bracconeri, indimenticabile interprete di Bruno Sacchi nella serie televisiva I ragazzi della 3ª C e del cadetto Carletto Staccioli in Collage, oggi nei panni dell’euro candidato, sfida l’Europa e provoca Salvini.

Bracconeri, che è candidato con Fratelli d’Italia nella Circoscrizione Centro, in occasione della tappa romana del Basta Euro Tour, svoltasi due giorni fa, ha dichiarato che “finché si chiama Lega Nord” il partito di Salvini rimarrà “una realtà nordica, se si chiamasse ‘Lega per l’Italia’ chissà… ne parlerò dopo con Matteo”.

Eppure “le idee di Matteo Salvini sono molte simili alle mie - confessa Bracconeri, e il fatto che “la Lega Nord possa avere anche qui a Roma un seguito” dimostra come “le idee contano, non contano più i partiti”. Affascinato per sua stessa ammissione dalle idee della Lega, che definisce “positive”, Bracconeri, chiosa ironicamente sull’attuale premier: Anche Renzi “ha avuto delle idee positive…. Quali non lo so. Credono che ce le abbia, ma ancora non le ha dimostrate”. “Mandiamoli a casa!” - conclude l’attore.


ARTICOLI CORRELATI
Arrivano rinforzi dalla Capitale per il segretario del Carroccio in vista della mobilitazione di Milano
Nell'opposizione a una semplificazione burocratica ci sono molti luoghi comuni da sfatare
Il Viminale vuole tornare alle definizioni tradizionali e rigetta il parere. Salvini: "Noi andiamo avanti”
I PIU' LETTI IN INTERVISTE
GIORNO SETTIMANA MESE
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]