CRONACA
Muore a Villa Mafalda dopo operazione all'orecchio, aveva 10 anni
L'episodio è accaduto nella casa di cura privata Villa Mafalda. Il padre:"Come è possibile?"

Una bimba romana di 10 anni è morta ieri nella casa di cura privata Villa Mafalda, durante un intervento all'orecchio per la ricostruzione della membrana timpanica ed è deceduta per insufficienza cardiaca. "Era un intervento di routine, come è possibile sia accaduta una cosa del genere?" ha detto il padre. 

I genitori della bambina hanno presentato denuncia ai carabinieri della compagnia Parioli, che hanno sequestrato la cartella clinica e tutta la documentazione sull'operazione. La Procura di Roma, che indaga per l'ipotesi di omicidio colposo, ha disposto l'autopsia all'istituto di medicina legale del Verano.

La direzione della casa di cura Villa Mafalda ha diffuso un comunicato nel quale si è dichiarata "affranta dal dolore per la perdita della piccola, esprime la sua indiscutibile fiducia nell'operato dei medici, professionisti riconosciuti come eccellenze a livello nazionale, che sono intervenuti prontamente, lottando a lungo e senza lasciare nulla di intentato, per salvare la vita della bambina".

"Corre l'obbligo di precisare - viene specificato nella nota - che né le indagini né la denuncia riguardano in alcun modo l'adeguatezza della struttura. Uniti alla famiglia, Villa Mafalda auspica che la magistratura faccia al più presto chiarezza sulle cause del decesso, dimostrando la congruità e l'adeguatezza delle cure".


ARTICOLI CORRELATI
Si tratta di due otorini, dell'anestesista e altro personale medico-sanitario presente durante l'intervento chirurgico
10 in tutto gli indagati per concorso in omicidio colposo. Continuano gli accertamenti
Un sit-in del NURSIND contro le responsabilità della proprietà
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
"Preferirei che a consegnare la pizza fosse un driver italiano", la postilla discriminatoria allegata all'ordine
2
Stefàno (M5S): "Si tratta di un progetto fondamentale per i quadranti Sud Ovest e Nord Est di Roma che sono sprovvisti di servizi del genere"
3
Duecento cinquanta chilometri di itenerario ciclabile da San Pietro alla basilica di San Francesco. Raggi: "Un’opportunità per estendere la rete di piste ciclabili che stiamo già realizzando per la nostra città"

4
Tutti coloro che vivono nello stabile hanno sottoscritto l'impegno a lasciare lo stabile entro mercoledì

5
"È inaccettabile che i pronto soccorso dei nostri ospedali siano trasformati in bivacchi"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]