CRONACA
Malagrotta va avanti
Le preoccupanti dichiarazioni del MoVimento 5 Stelle

Malagrotta continua a far parlare di sé. A più di 5 mesi dalla chiusura, il deputato del MoVimento 5 Stelle Stefano Vignaroli, e il suo collega al Campidoglio Enrico Stefàno, fanno delle rivelazioni preoccupanti: “Spulciando le carte della Regione Lazio e del Comune di Roma, abbiamo trovato due recenti ed importanti atti in tema di rifiuti, passati completamenti inosservati” – commentano i due.

Stando, infatti, a quanto si apprende, “l’ex Commissario Sottile, negli ultimi giorni del suo mandato ha concesso l'AIA ai due TMB del rifiuto indifferenziato operanti a Malagrotta. Fortuna vuole che non siano ancora scaduti i termini per fare ricorso sul rinnovo dell'aia”. Pertanto, Vignaroli e Stefàno, annunciano di volere intraprendere la via del ricorso “insieme alla cittadinanza, avendo già dato il mandato all'ass. Raggio Verde”. Sul TMB2, inoltre, ricordano i 5 Stelle, “c'è un'indagine in corso della Procura, avviata dopo un esposto dei cittadini sui vizi di forma della vecchia autorizzazione”.

“Dai documenti analizzati – proseguono – è emerso che si è svolta una Conferenza dei Servizi sull'inceneritore, sempre sito a Malagrotta, senza coinvolgere le associazioni e i comitati locali, aggirando così lo spirito della legge Seveso. È impensabile che su un'area a grave rischio ambientale, non vi sia trasparenza, come è prassi da tempo in Regione e nell'istituto della gestione Commissariale”.

Le dichiarazioni politiche, quindi, secondo Vignaroli e Stefàno non collimano con i fatti, perché “i vecchi piani vanno comunque avanti, nonostante le inchieste che hanno minato la credibilità di molti soggetti”.


ARTICOLI CORRELATI
M5S: "Malagrotta come la Terra dei Fuochi". L'Ama:"Nessun rifiuto sanitario disperso nelle campagne"
"Perché questi incontri non li fa nelle sedi proprie e con la dovuta trasparenza chi è stata scelta per questo dai romani, ovvero Virginia Raggi?"
Intervista all'ex sindaco di Roma Gianni Alemanno ad un anno dall'elezione di Ignazio Marino
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
"Il parco più grande e frequentato di Roma rimarrà senza un punto di ristoro, senza un bagno pubblico e i dipendenti perderanno il lavoro"
Data di pubblicazione: 2019-12-09 20:10:11
2
Secondo un report Ama oltre 1500 operatori ecologici su 4300 hanno in tasca una "inidoneità" alla mansione
Data di pubblicazione: 2019-12-10 16:50:34
3
Aveva 90 anni. Ne dà notizia il Centro Romanesco Trilussa
Data di pubblicazione: 2019-12-09 15:52:00
4
La "radiografia" della Roma-Lido fatta in commissione capitolina Mobilità dal direttore dell'Esercizio Metro e Ferrovie di Atac. E il futuro è alle porte
Data di pubblicazione: 2019-12-09 15:11:47
5
"In quel presidio si sono svolti per anni servizi essenziali per le donne, come il corso pre-parto, il sostegno all’allattamento, il servizio vaccinale dei bambini"
Data di pubblicazione: 2019-12-09 10:45:30
1
L'attività d'indagine scaturisce da un episodio cruento che dipinge di nero le cronache della criminalità romana ovvero dal ferimento di Catrisano Emiliano
Data di pubblicazione: 2019-12-03 11:31:38
2
I tronchi vennero tagliati nel nord della Francia e poi portati a Roma, fu un'impresa degna dell'antica Roma
Data di pubblicazione: 2019-12-05 18:08:07
3
La Festa della Befana di piazza Navona è in ritardo e rischia di non vedere la luce ancora per diversi giorni
Data di pubblicazione: 2019-12-05 22:17:25
4
È stato accolto il ricorso proposto dal Comitato promotore dei referendum sull'esternalizzazione del servizio di trasporto pubblico di Roma Capitale
Data di pubblicazione: 2019-12-03 17:21:42
5
Sul caso lavorano i poliziotti del commissariato di Ostia, coordinati dal procuratore aggiunto Nunzia D'Elia
Data di pubblicazione: 2019-12-05 21:55:20
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]