CRONACA
5000 Avvocati in piazza: "No a giustizia ingiusta"
Grande risposta dell'avvocatura che si è stretta soprattutto intorno ai colleghi della Sardegna

5.000 AVVOCATI IN PIAZZA Grande successo per la manifestazione indetta dall'O.U.A (Organismo Unitario dell'Avvocatura Italiana) che oggi a Roma ha portato in piazza migliaia di Avvocati.
Diecimila secondo le previsioni dello stesso organismo, circa tremila per la Questura, realisticamente intorno ai cinquemila.

NO AD UNA GIUSTIZIA INGIUSTA Al di là dei numeri, in ogni caso, un segno di compattezza importante della categoria che protesta contro la sistematica esclusione dell'Avvocatura dalle decisione presa in materia di giustizia. "No alla giustizia ingiusta, inefficiente ed esclusiva era lo slogan dell'O.U.A.
La manifestazione, partita da Piazza della Repubblica e diretta a Piazza Santi Apostoli, è arrivata al termine di una tre giorni di astensioni dalle udienze.
Anche qui l'O.U.A. si era spinta fino a parlare di un 90%. Percentuale senz'altro inferiore ma comunque consistente, soprattutto in Sardegna dove la protesta è stata massiccia e ferrea, più che altrove.

GLI EFFETTI DELLA PROTESTA Sulla partecipazione alla manifestazione e sugli effetti della stessa si è espresso il Presidente del Movimento Forense Massimiliano Cesali: "Nei tribunali in cui la notizia della protesta è arrivata chiara e forte, l'adesione è stata massiccia. In altri, soprattutto al nord, l'adesione è stata senz'altro inferiore alla media. Per capire gli effetti di questa protesta dovremo attendere la nomina del nuovo Ministro della Giustizia. Se adotterà una politica in linea con i precedenti ministri, la nostra forma di protesta continuerà senza sosta e si avvicinerà molto a quella adottata dai colleghi sardi. Viceversa saluteremo con favore il fatto che anche l'avvocatura sarà finalmente ammessa alle decisioni più importanti che vengono prese in tema di giustizia".
 


ARTICOLI CORRELATI
Il Presidente del Movimento Forense spiega le ragioni della protesta dal 18 al 20 febbraio
Gli avvocati comprano uno spazio sul Corriere della Sera per informare i cittadini su costi e problemi della giustizia
La fashion blogger più famosa al mondo riscopre le bellezze della penisola e si immortala sulle spiagge della Sardegna
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
Il 45enne si è lasciato cadere nel vuoto dal tredicesimo piano ed è morto al San Camillo
2
In un'intervista al Corriere della Sera racconta il suo piano per salvare Roma dall'emergenza rifiuti e svela le intenzioni politiche di Alessandro Di Battista
3
Alcune famiglie hanno rifiutato le soluzioni offerte dal Campidoglio
4
L'assessora comunale Laura Baldassarre: "Abbiamo lavorato per replicare il lavoro efficace che fu messo in campo a febbraio per liberare l'immobile occupato di via Carlo Felice"
5
Alle 2 di notte del 14 luglio hanno forzato il portone di un palazzo in via Angiolo Cassioli, tentando di entrare all'interno di un appartamento
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]