M5S ASTENUTO
Roma. Chiusura Metro Barberini, M5S respinge mozione per risarcimenti esercenti
Respinta la mozione che impegna sindaca e Giunta ad applicare nei confronti degli esercenti di zona le agevolazioni sui tributi

L'Assemblea capitolina ha respinto, con 14 astenuti, 9 contrari e 8 astenuti, una mozione a prima firma del capogruppo di Fdi, Andrea De Priamo, contenente l'impegno per la sindaca Virginia Raggi e la Giunta ad applicare, nei confronti degli esercizi commerciali e artigianali situati nei dintorni della stazione metro A di piazza Barberini, chiusa per mesi, le agevolazioni sui tributi comunali ai sensi dell'articolo 1 comma 86 della legge 546/1995.

A spiegare le motivazioni della maggioranza - che in parte si è astenuta, in parte ha votato contrariamente - è stato il presidente della commissione Commercio di Roma Capitale, Andrea Coia: "Per quanto riguarda il sostegno al commercio, abbiamo aperto un dialogo con le associazioni di categoria per valutare se eventualmente riconoscere un sostegno agli esercizi che dovessero aver subito una riduzione delle entrate", ha sottolineato l'esponente M5S.

"Ci sono già degli strumenti a disposizione - continua Coia - come il Regolamento su Osp e Cosap licenziato a dicembre che prevede che la Giunta possa deliberare riduzioni, esenzioni o sostegni a imprese in crisi. Ci sono tutti gli strumenti per procedere anche senza approvare una mozione che nulla aggiunge agli atti già presenti o alle iniziative già in corso, per questo il nostro voto è di astensione". (Mgn/ Dire)

LEGGI ANCHE:

Solo frenate dolci. Roma, pedoni, basta con la paura di attraversare le strisce

Roma, domenica sfida tra Salvini e Sardine. La città è divisa, chi la spunterà?


ARTICOLI CORRELATI
Il locale, gestito da un 47enne albanese, era sprovvisto della autorizzazione amministrativa per l'esercizio di attività di pubblico spettacolo
Un provvedimento che tocca una materia da sempre controversa, e interessa diverse città italiane meta dei turisti
Blitz dei militanti ed esponenti territoriali durante la seduta consiliare propedeutica alla votazione del bilancio 2014
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Allo scopo di evitare il diffondersi di epidemie, nei comuni o nelle aree nei quali risulta positiva almeno una persona...
Data di pubblicazione: 2020-02-23 10:19:19
1
Una mossa furba e insidiosa, dopo che il tracollo M5S ha tolto credibilità al governo e alla maggioranza parlamentare
Data di pubblicazione: 2020-02-01 13:12:06
2
Stefano Buffagni, interrogato sull'argomento della prescrizione, declassa il movimento dell'ex presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi
Data di pubblicazione: 2020-02-05 17:46:09
3
Compromesso nella maggioranza, ma Italia Viva sbatte ancora la porta: “Non avete i numeri, dite se volete cacciarci”. La sfida del Premier Conte: “Votate contro”
Data di pubblicazione: 2020-02-08 08:14:40
4
L’assemblea ufficiale degli attivisti rivendica a gran voce la lontananza da Zingaretti e soci. Ma Roberto Fico traccheggia
Data di pubblicazione: 2020-02-03 07:55:15
5
Ancora muro contro muro tra l’ex Rottamatore e il Ministro Bonafede: e con il voto segreto sul ddl Costa si rischia davvero la crisi
Data di pubblicazione: 2020-02-06 09:21:27
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]