PRIMO PIANO
Governo, Pd e M5S in rotta: dall’Emilia-Romagna il colpo di grazia?
Zingaretti intende sciogliere il partito, Di Maio si dimette da capo politico. Il Premier Conte sempre più in bilico ma fa finta di niente, come Alì il Comico in Iraq

Test per l’esame di giornalismo. Il candidato consideri i seguenti titoli e le seguenti dichiarazioni inerenti le ripercussioni che le imminenti Regionali - soprattutto in Emilia-Romagna - potrebbero avere sull’esecutivo rosso-giallo:

a) «Zingaretti: “Dopo le Regionali sciolgo il Pd e lancio un partito nuovo”» (Tgcom24, 11 gennaio. Che diventerebbe l’equivalente politico di Amanda Lear).

b) «Di Maio: “Mi dimetto da capo politico”. Terremoto nel M5S alla vigilia delle regionali» (Tg La7, 22 gennaio. Almeno stavolta non c’è il rischio di far saltare festività a Rocco Casalino).

c) «Delrio: vinciamo noi in Emilia-Romagna. Ma se si perde ci saranno problemi» (Corriere della Sera, 20 gennaio. Tipo il dover giustificare su un piano logico due premesse mutuamente escludentesi).

d) «Di Maio abbandona la guida dei 5 Stelle al tracollo, Zingaretti annuncia lo scioglimento del Pd, Renzi litiga con tutti. Il Governo è finito» (il leader della Lega Matteo Salvini. Ci sarebbe anche Speranza, ma forse sarebbe stato troppo crudele sottolinearlo).

Ciò posto, il candidato commenti, prescindendo da espressioni quali “Alì il Comico”, la seguente affermazione del bi-Premier Giuseppe Conte: «Dire che le elezioni regionali siano un voto sul Governo è sbagliato. Non credo ne potranno derivare fibrillazioni sul Governo. Ma aspettiamo di valutare, confidiamo che il voto possa dare più energia alle forze che sostengono il Governo».

PD infuriato: la Rai manipola il voto. Domanda: gli elettori sono scemi?

Federica Angeli: molte richieste ma non ho deciso se candidarmi, non è facile


ARTICOLI CORRELATI
Una mossa furba e insidiosa, dopo che il tracollo M5S ha tolto credibilità al governo e alla maggioranza parlamentare
L'affluenza in Italia dei votanti alle urne per le elezioni politiche alle ore 23 è stata del 72,34%. Regionali 62,34%
Quando le sezioni scrutinate sono oltre il 65% questa la situazione: Zingaretti in testa con il 34,3%, poi Parisi al 30,06%, segue Lombardi scesa al 26,08%
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Lo ha detto l'assessore al Bilancio e alle Partecipate in occasione della seduta tematica dell'Assemblea capitolina sulle aziende partecipate del Campidoglio
Data di pubblicazione: 2020-02-20 20:10:55
2
Approvato, a maggioranza, un ordine del giorno a firma Pd, lista civica RomaTornaRoma e Sinistra X Roma, con il voto favorevole dei 26 consiglieri M5s
Data di pubblicazione: 2020-02-20 19:50:44
3
I saluti istituzionali erano affidati inizialmente al sindaco di Roma, solo in seguito sono stati demandati al presidente dell'Assemblea Capitolina 
Data di pubblicazione: 2020-02-20 17:13:45
1
Il Pd invoca la sostituzione di Iv con parlamentari “democratici” per puntellare Conte: a parti invertite era corruzione, compravendita, voto di scambio
Data di pubblicazione: 2020-02-17 21:32:30
2
Una sua possibile fuoriuscita era nell'aria, ma non certo l'espulsione dal gruppo consiliare, provvedimento inedito dalle parti dell'aula Giulio Cesare
Data di pubblicazione: 2020-02-19 10:40:49
3
Dall’ampliamento dell’obbligo di frequenza alla gratuità dei libri di testo e altro ancora. Un piano ambizioso ma necessario
Data di pubblicazione: 2020-02-19 08:44:01
4
"Ho visto i vigili col metro per misurare sedie e tavolini", ha detto Matteo Salvini, alla manifestazione della Lega
Data di pubblicazione: 2020-02-16 19:03:03
5
Lo scrive su twitter Virginia Raggi, sindaca di Roma, che posta anche un video
Data di pubblicazione: 2020-02-16 19:38:22
1
Una mossa furba e insidiosa, dopo che il tracollo M5S ha tolto credibilità al governo e alla maggioranza parlamentare
Data di pubblicazione: 2020-02-01 13:12:06
2
Stefano Buffagni, interrogato sull'argomento della prescrizione, declassa il movimento dell'ex presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi
Data di pubblicazione: 2020-02-05 17:46:09
3
Compromesso nella maggioranza, ma Italia Viva sbatte ancora la porta: “Non avete i numeri, dite se volete cacciarci”. La sfida del Premier Conte: “Votate contro”
Data di pubblicazione: 2020-02-08 08:14:40
4
L’assemblea ufficiale degli attivisti rivendica a gran voce la lontananza da Zingaretti e soci. Ma Roberto Fico traccheggia
Data di pubblicazione: 2020-02-03 07:55:15
5
Ancora muro contro muro tra l’ex Rottamatore e il Ministro Bonafede: e con il voto segreto sul ddl Costa si rischia davvero la crisi
Data di pubblicazione: 2020-02-06 09:21:27
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]