COPPA ITALIA
La Coppa Italia è un toccasana per il Napoli: eliminata la Lazio
Una rete all'inizio di Insigne e un disastroso Massa regalano le semifinali al Napoli

Settimana importante per Napoli e Lazio. I partenopei vivono una crisi incredibile in campionato e devono puntare sulla coppa per cercare di salvare la stagione. La Lazio dovrà giocare al San Paolo per poi pensare al derby. Classico modulo schierato da Inzaghi. Luis Alberto non è nemmeno tra i convocati, al suo posto Parolo. Caicedo e Immobile giocano davanti con Correa pronto a subentrare.

LA CRONACA

Pronti via e il Napoli segna grazie ad una serpentina di Lorenzo Insigne che supera Luiz Felipe e mette sotto le gambe di Strakosha. Al 7' arriva il calcio di rigore per la Lazio. Milinkovic calcia in porta, Ospina respinge su Lazzari; l'esterno crossa per Caicedo che viene atterrato fallosamente da Hysaj. Giallo per l'albanese. Calcia Immobile che scivola e manda sulla traversa. Un campo in pessime condizioni, imbarazzante per certi livelli. Al 14' Lazzari crossa per Immobile che di testa angola troppo. Al 18' c'è un calcio di punizione per il Napoli, di seconda. Insigne calcia ma Acerbi respinge; protestano i partenopei per un presunto fallo di mano. Sulla ripartenza biancoceleste, Immobile viene fermato fallosamente da Hysaj che viene espulso per doppia ammonizione. Dopo un check al VAR, Massa convalida la scelta. Fuori Lobotka per Luperto. Gattuso passa al 4-4-1. Al 25' Lucas Leiva viene espulso: il brasiliano ferma Zielinski in contropiede e viene ammonito. L'intervento era assolutamente regolare e la decisione dell'arbitro fa infervorire l'ex Liverpool che manda a quel paese il direttore di gara di Imperia. Ingenuità clamorosa per un veterano come lui. Parità numerica ingiusta ma Leiva è stato molto ingenuo. Non si gioca praticamente più al San Paolo, il clima agonsitico è surreale e l'arbitro ha rovinato la partita. Ci prova al 45' Ramos ma il tiro è tutt'altro che preciso. Finisce un primo tempo molto discutibile.

La Lazio riparte rabbiosa. Classica azione sulla catena di destra in cui Sergej serve la corsa di Lazzari che scarica per Immobile. La conclusione dell'attaccante è centrale. Al 55' entra Correa per Caicedo. Fase di stallo in cui è la Lazio, per ovvi motivi, a tenere il pallino del gioco. Al 58' Correa prova a segnare ma il suo tiro è centrale. Lulic era solo a sinistra. Il Napoli è alle corde e il pareggio sembra dietro l'angolo. Al 62' Correa batte un calcio d'angolo; palla che arriva ad Immobile che di interno al volo spreca da buona posizione. Al 63' Immobile segna ma viene pescato in fuorigioco. Il tiro di Ciro non era irresistibile ma Ospina l'aveva buttata dentro da solo. Occasionissima per Correa: dopo una bella azione, l'argentino trova lo spazio per calciare ma non inquadra la porta di poco. Palla sopra la traversa. Gattuso poi fa entrare Elmas per Callejon: più sostanza e dinamismo a centrocampo, dove il Napoli soffre molto. Inzaghi richiama Radu per Patric. Al 70' Elmas pesca Milik che di testa prende il palo: il colpo di testa non era così potente ma Strakosha manca il pallone. Il palo salva la Lazio. Dentro anche Jony per Lulic. Ruiz entra per Insigne. Minuto 84: Immobile riceve da Milinkovic e tira di potenza ma la palla si stampa sulla traversa. Legno anche per Mario Rui che tira a giro a Strakosha battuto. A un minuto dal termine arriva un altro palo per la Lazio: cross di Jony rasoterra, riceve Lazzari che calcia, la palla viene deviata sul palo, subito dopo Acerbi la mette dentro ma è fuorigioco, confermato dal VAR. 5 minuti di recupero. Lazio ancora vicino al pareggio con Parolo, che di testa mette fuori di poco. Finisce così. Il Napoli fa pace con il San Paolo ed elimina la Lazio. Sconfitta immeritata per i ragazzi di Inzaghi che hanno la consapevolezza di essere una grande squadra.

TABELLINO

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Hysaj, Manolas, Di Lorenzo, Mario Rui; Lobotka (22' Luperto), Demme, Zielinski; Callejon (67' Elmas), Milik, Insigne (77' Fabian Ruiz). A disp: Meret, Karnezis, Tonelli, Lozano, Leandrinho, Llorente. All.: Gennaro Gattuso

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Radu (70' Patric), Luiz Felipe, Acerbi; Lazzari, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic (76' Jony); Immobile, Caicedo (55' Correa). A disp: Proto, Guerrieri, Bastos, Vavro, D. Anderson, Berisha, Minala, A. Anderson, Adekanye. All.: Simone Inzaghi

Arbitro: Davide Massa (Imperia)

Marcatore: 2' Insigne (N)

Ammoniti: Hysaj (N) Acerbi, Leiva (L)

Espulsi: Al 19' Hysaj (N) al 25' Leiva (L)

Note: al 10' Immobile (L) sbaglia un calcio di rigore.

 


ARTICOLI CORRELATI
“11 indegni”, “O palla o gamba, 11 vermi”, “Lotito verme romanista”: queste alcune delle scritte apparse, in segno di protesta
Al San Paolo la Lazio vince 0-1 contro il Napoli e va in finale di Coppa Italia. Voti e giudizi dei protagonisti
La Lazio ribalta l'1-1 dell'Olimpico e vola in finale di Coppa Italia. Lulic stende il Napoli a 11' dalla fine
I PIU' LETTI IN SPORT
GIORNO SETTIMANA MESE
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]