COPPA ITALIA
La Lazio sconfigge la Cremonese e passa ai quarti di finale
Le riserve della Lazio liquidano con un sonoro 4-0 la Cremonese. La squadra di Inzaghi affronterà il Napoli ai quarti.

La Lazio è chiamata a difendere la coccarda triclore della Coppa Italia contro la Cremonese di Rastelli e dell'ex Palombi. Dopo la straordinaria vittoria di sabato contro il Napoli, Inzaghi schiera tante seconde linee, tranne Immobile ed Acerbi e Luiz Felipe. Non convocati Lulic, Radu, Caicedo e Correa. In porta c'è Proto. Bastos ritrova il posto nel terzetto difensivo. Patric e Jony agiranno sulle fasce, mentre Berisha ha l'opportunità di convincere tutti a centrocampo. In attacco gioca il solito Immobile con il giovanissimo Adekanye. Arbitra Maggioni.

LA CRONACA

Al 3' ci prova subito la Lazio con Adekanye: palla che termina sul fondo. La Cremonese non ha paura e attacca: tiro di Deli dal limite finito fuori. Al 6' Immobile prova il tiro dal limite dell'area ma la conclusione termina su Bianchetti. Il difensore sembra colpirla con il gomito. Al 10' arriva il gol del vantaggio: Jony mette una palla invitante al centro, Agazzi esce e smanaccia ma Patric è lesto nel realizzare la sua prima marcatura ufficiale in 4 anni di Lazio.

La squadra di Rastelli non si arrende e ci riprova ancora con Deli che supera Bastos e prova il tiro a giro finito a sinistra di Proto. Al 26' ancora protagonista Jony: lo spagnolo mette una gran palla per Marco Parolo che batte Agazzi. Durante il cross di Jony, Parolo era stato ostacolato da un difensore della Cremonese e il centrocampista laziale carambola sul portiere Agazzi, dolorante tanto da chiedere il cambio. L'ex portiere di Cagliari e Milan ha subito un taglio al ginocchio. Entra Ravaglia. Gol comunque buono, e la Lazio si porta sul 2-0.


Si tratta del primo gol stagionale per Parolo. Al 31' Patric prova la doppietta ma il suo sinistro è debole. Adekanye è molto vivace e sta cercando le misure del calcio italiano. L'olandese stoppa un gran pallone di Cataldi ma non è lucido davanti a Ravaglia. Subito dopo, Adekanye carica il tiro ma viene ostacolato da Bastos dopo una situazione di corner. Quattro minuti di recupero per tempo perso causa infortunio di Agazzi. Allo scadere, Ciofani ha l'occasione di riaprire la partita sfruttando il cross di Caracciolo ma la conclusione è facile per Proto. Termina la prima frazione.

Ripresa ancora con un ispirato Jony che serve Berisha ma non riesce ad indirizzare verso la porta avversaria. La difesa lombarda poi allontana il pallone. Al 52' viene giustamente annullato un gol ad Adekanye, scattato in fuorigioco. Al 53' Proto è bravo a deviare in corner una conclusione di Palombi. Al 56' c'è un rigore per la Lazio: Bastos viene trattenuto in area di rigore e per il direttore di gara non ci sono dubbi. Calcia Ciro Immobile e segna superando Bruno Giordano nella classifica all time dei marcatori biancocelesti. 

Cataldi ha un fastidio al polpaccio e viene cambiato per Andre' Anderson. Fuori anche Ramos per Djavan Anderson. Al 67' Immobile trova Adekanye ma l'ex Liverpool calcia fuori. Al 70' un immenso Immobile vede Jony sovrapporsi ma lo spagnolo è impreciso stavolta. Per la Cremonese entra Valzania per Arini. Si rivede anche Minala per Immobile. Al 75' Andre Anderson compie una bella giocata liberandosi sul sinsitro ma la palla termina fuori dallo specchio. Al' 83' Berisha e Jony organizzano un buon contropiede conclusosi con un tiro dell'esterno spagnolo respinto da Ravaglia. Occasione per Patric a 4 dalla fine: bravissimo Ravaglia a mettere in calcio d'angolo la rasoiata del numero 4. Manca pochissimo alla fine ma c'è tempo per il poker: da calcio piazzato, Jony mette in mezzo per Bastos, che di testa batte il portiere Ravaglia. Finisce il match e la Lazio supera il turno. Il 29 Gennaio sarà di nuovo sfida contro il Napoli. Ora testa alla difficile partita di sabato contro la Samp dell'ostico Ranieri.

TABELLINO

LAZIO (3-5-2): Proto; Bastos, Luiz Felipe (16' A. Anderson), Acerbi; Patric, Parolo, Cataldi (17' st D. Anderson), Berisha, Jony; Immobile (29' st Minala), Adekanye. A disposizione: Luis Alberto, Guerrieri, Lazzari, Milinkovic-Savic, Silva, Vavro, Casasola, Strakosha. Allenatore: Inzaghi.

CREMONESE (3-5-2): Agazzi (28' pt Ravaglia); Caracciolo, Bianchetti, Terranova; Zortea (10' st Boultam), Arini (28' st Valzania), Castagnetti, Deli, Renzetti; Ciofani, Palombi. A disposizione: Bigmani, Ceravolo, Girelli, Gustafson, Migliore, Ravanelli, Volpe. Allenatore: Rastelli.

ARBITRO: Maggioni di Lecco

MARCATORI: 10' pt Patric, 25' pt Parolo, 13' st rig. Immobile, 44' st Bastos

NOTE: Ammoniti: Luiz Felipe (L); Caracciolo, Deli (C). Recupero: 4' e 0'.

 

 

 


ARTICOLI CORRELATI
Caro klose, siamo in due a lasciare la Lazio. Tu rappresenti gli ultimi 5 anni ma la sua storia è assai più lunga, ed è anche la mia storia...
Vittoria e passaggio del turno. Un successo che fa morale e che proietta la Lazio ai Quarti di Finale di Coppa Italia
Trionfo della Lazio per la settima volta nella storia
I PIU' LETTI IN SPORT
GIORNO SETTIMANA MESE
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]