PRECISAZIONE SINDACA
Disegno Improta su Brexit, Raggi: Vignetta va contro mio pensiero e sensibilità
La sindaca Virginia Raggi è intervenuta rispondendo alle polemiche per la vignetta pubblicata dal disegnatore Mario Improta sulla Brexit

"Quella vignetta non ha nulla a che vedere con l'amministrazione ma ci tengo a dire che non rappresenta il mio pensiero e contrasta con la mia sensibilità su temi che mi hanno sempre vista impegnata in prima persona. Bisogna fare molta attenzione quando si toccano tematiche come i campi di sterminio e le persecuzioni naziste". Così la sindaca Virginia Raggi in merito alle polemiche per la vignetta pubblicata dal disegnatore Mario Improta sulla Brexit.

Il Pd capitolino ribatte alla sindaca

"Non basta differenziarsi, la sindaca Raggi non può lavarsi la coscienza senza sentirsi responsabile di aver dato cooertura istituzionale e politica al signor Improta detto Marione. Non basta il compitino, l'amministrazione capitolina non può aver alcun rapporto con questo personaggio.

Se prima 50 mila euro erano il frutto di una tangente, come la sindaca ha tenuto a precisare nei giorni scorsi rispetto ai costi della propaganda a firma Marione, oggi quei soldi non possono essere di supporto ad una persona indegna di rappresentare la città.

Roma capitale non può essere alla mercé di un provocatore che sotto le false spoglie del fumettista offende i sentimenti delle vittime dell'olocausto e dei campi di sterminio e insulta i democratici d'Italia e d'Europa.

La sindaca Raggi prenda una posizione netta e si dissoci totalmente da chi infanga l'onore della nostra città. Impedisca a questo suo collaboratore di operare sotto l'egida del comune e annulli ogni collaborazione ancora in essere.Roma non merita di condividere con cialtroni di questo genere la sua millenaria storia". Così in una nota il gruppo capitolino del PD.

(Dire)


ARTICOLI CORRELATI
"Non era corretto identificare l'Unione Europea con un campo di concentramento", scrive su Facebook, Improta, raffigurando ora l'Unione come un water
"L'Inghilterra come un bambino in fuga da un campo di sterminio. Vergognosa e offensiva rappresentazione della Brexit da parte del vignettista della sindaca Raggi"
Mario Improta è stato allontanato dal Campidoglio, con cui collaborava per un progetto di educazione civica nelle scuole, dopo la discussa vignetta sull'Unione Europea
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Allo scopo di evitare il diffondersi di epidemie, nei comuni o nelle aree nei quali risulta positiva almeno una persona...
Data di pubblicazione: 2020-02-23 10:19:19
1
Una mossa furba e insidiosa, dopo che il tracollo M5S ha tolto credibilità al governo e alla maggioranza parlamentare
Data di pubblicazione: 2020-02-01 13:12:06
2
Stefano Buffagni, interrogato sull'argomento della prescrizione, declassa il movimento dell'ex presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi
Data di pubblicazione: 2020-02-05 17:46:09
3
Compromesso nella maggioranza, ma Italia Viva sbatte ancora la porta: “Non avete i numeri, dite se volete cacciarci”. La sfida del Premier Conte: “Votate contro”
Data di pubblicazione: 2020-02-08 08:14:40
4
L’assemblea ufficiale degli attivisti rivendica a gran voce la lontananza da Zingaretti e soci. Ma Roberto Fico traccheggia
Data di pubblicazione: 2020-02-03 07:55:15
5
Ancora muro contro muro tra l’ex Rottamatore e il Ministro Bonafede: e con il voto segreto sul ddl Costa si rischia davvero la crisi
Data di pubblicazione: 2020-02-06 09:21:27
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]