SALVINI NON SI SCUSA
Caso Cucchi, Ilaria: Che c'entra droga? Salvini potrebbe rispondere in tribunale
"Tanti di questi personaggi sono stati chiamati a rispondere in un'aula di giustizia, e non escludo che il prossimo possa essere Salvini"

"Salvini perde sempre l'occasione per stare zitto. Stefano non è morto di droga. Che c'entra la droga?". Lo dice Ilaria Cucchi a Circo Massimo su Radio Capital. "Contro questi personaggi ci siamo battuti per anni - aggiunge -. Tanti di questi personaggi sono stati chiamati a rispondere in un'aula di giustizia, e non escludo che il prossimo possa essere Salvini".

Il leader della Lega non si scusa con la famiglia Cucchi per le frasi pronunciate in passato neanche dopo la sentenza che ha condannato due carabinieri per omicidio preterintenzionale per la morte di Stefano Cucchi. "Perché ho ucciso qualcuno?", replica l'ex Ministro a chi gli fa notare che Ilaria Cucchi aveva chiesto delle scuse.

"Sono vicinissimo alla famiglia, la sorella l'ho invitata al Viminale, se qualcuno ha usato violenza ha sbagliato e pagherà. Questo testimonia che la droga fa male sempre e comunque. E io combatto la droga in ogni piazza", si difende Salvini. Ma ad uccidere Stefano Cucchi è stato il pestaggio non la droga, gli fanno notare, "Condanno e sono vicino, per quel che mi riguarda da senatore e papà combatterò la droga in ogni angolo d'Italia", svicola il leader leghista. (Vid/ Dire)


ARTICOLI CORRELATI
"Certo, servono le strade pulite, ma prima di tutto bisogna dare un'anima alla città, senza diventa tutto ingestibile e inaccettabile"
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
"Non è una cosa successa da un giorno all'altro. A Milano la spazzatura si suddivide in differenziata. Anche l'uso degli inceneritori è indispensabile"
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
L'attività d'indagine scaturisce da un episodio cruento che dipinge di nero le cronache della criminalità romana ovvero dal ferimento di Catrisano Emiliano
Data di pubblicazione: 2019-12-03 11:31:38
2
È stato accolto il ricorso proposto dal Comitato promotore dei referendum sull'esternalizzazione del servizio di trasporto pubblico di Roma Capitale
Data di pubblicazione: 2019-12-03 17:21:42
3
I tronchi vennero tagliati nel nord della Francia e poi portati a Roma, fu un'impresa degna dell'antica Roma
Data di pubblicazione: 2019-12-05 18:08:07
4
Sul caso lavorano i poliziotti del commissariato di Ostia, coordinati dal procuratore aggiunto Nunzia D'Elia
Data di pubblicazione: 2019-12-05 21:55:20
5
La Festa della Befana di piazza Navona è in ritardo e rischia di non vedere la luce ancora per diversi giorni
Data di pubblicazione: 2019-12-05 22:17:25
1
L'attività d'indagine scaturisce da un episodio cruento che dipinge di nero le cronache della criminalità romana ovvero dal ferimento di Catrisano Emiliano
Data di pubblicazione: 2019-12-03 11:31:38
2
È stato accolto il ricorso proposto dal Comitato promotore dei referendum sull'esternalizzazione del servizio di trasporto pubblico di Roma Capitale
Data di pubblicazione: 2019-12-03 17:21:42
3
I tronchi vennero tagliati nel nord della Francia e poi portati a Roma, fu un'impresa degna dell'antica Roma
Data di pubblicazione: 2019-12-05 18:08:07
4
Sul caso lavorano i poliziotti del commissariato di Ostia, coordinati dal procuratore aggiunto Nunzia D'Elia
Data di pubblicazione: 2019-12-05 21:55:20
5
La Festa della Befana di piazza Navona è in ritardo e rischia di non vedere la luce ancora per diversi giorni
Data di pubblicazione: 2019-12-05 22:17:25
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]