DUE GIORNI SENZA CARBURANTE
Benzinai strade e autostrade in sciopero per due giorni, dal 6 all'8 novembre
I distributori chiudono per sciopero per "protestare contro la politica fiscale del governo e contro la negazione dei diritti ad una categoria allo stremo"

I distributori di carburanti resteranno chiusi per sciopero su strade e autostrade dalle ore 6 di mercoledi' 6 novembre fino alle ore 6 di venerdi' 8 novembre. A darne notizia è stata anche la Confesercenti di Roma e del Lazio che sta registrando, per il tramite della sua Federazione di categoria, la Faib, le adesioni delle aziende aderenti. Nell'occasione Confesercenti ha ricordato che la categoria dei gestori chiude per sciopero per "protestare contro la politica fiscale del governo e contro la negazione dei diritti ad una categoria allo stremo.

Lo sciopero è attuato su tutto il territorio nazionale ed è stato promosso dalle organizzazioni di categoria Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio". In occasione della prima giornata di sciopero, il 6 novembre, le organizzazioni di categoria daranno vita a una manifestazione/concentramento in piazza del Parlamento e terranno una conferenza stampa nella sala del Capranichetta adiacente. E' previsto l'arrivo a Roma di molte delegazioni provenienti dal territorio.

Nel merito, la Confesercenti ha fatto sapere che la protesta è rivolta innanzitutto "nei confronti del Governo, che sta gravando - con adempimenti inutili e cervellotici - su l'intera categoria con provvedimenti che vanno: dalla fatturazione elettronica, ai registratori di cassa telematici (anche per fatturati di 2 mila euro/anno); dalla rimodulazione dell'indice sintetico di affidabilità fiscale (Isa) irraggiungibile per i gestori, all'introduzione di documenti di trasporto (Das) e modalità di registrazione giornaliera in formato elettronico; dall'invio dei corrispettivi giornalieri in formato elettronico fino al gravame fiscale e contributivo per i gestori che non ricevono - in tempo - da fornitori e Agenzia delle entrate i documenti necessari per la loro contabilità.

Il governo inoltre, ha scritto la Confesercenti nel comunicato, si accinge a varare una miriade di provvedimenti senza aver valutato l'impatto sulla categoria che ha comunque dato la sua disponibilità a lavorare su provvedimenti oggettivi, assunti nell'interesse della collettività e però non contro i gestori.

La protesta è infine rivolta nei confronti "tanto delle compagnie petrolifere quanto di quella miriade di soggetti - molti dei quali operatori border line - diventati titolari di impianti - che fanno strame dei contratti e delle leggi nel più assoluto silenzio della Pubblica amministrazione che assiste allo scempio nel più colpevole dei silenzi che realizzano quell'abuso di dipendenza economica cui il gestore è costretto per non soccombere.

E come se non bastasse, a tutto questo si somma il rifiuto a rinnovare gli accordi economici ampiamente scaduti negando persino il riconoscimento dei maggiori costi di gestione scaricati in capo ai gestori. Dalle Federazioni di categoria fanno sapere che saranno assicurati i servizi minimi di garanzia".

(Com/Lum/ Dire) 


ARTICOLI CORRELATI
Lo sciopero è una protesta contro l'indifferenza del governo, come si legge in una nota
A Roma in campo migliaia di imprenditori per la manifestazione organizzata da R.ETE. Imprese Italia
Le foto che documentano la manifestazione di oggi in piazza del Popolo
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Ad annunciarlo è la portavoce della comunità cinese a Roma, Lucia King
Data di pubblicazione: 2020-01-27 09:08:49
1
Il killer ha esploso quattro colpi di pistola calibro 7.65, di cui uno alla testa. Così è stato ucciso Kasa Gentian, 43 anni
Data di pubblicazione: 2020-01-26 11:07:17
2
Sono in corso arresti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Tivoli
Data di pubblicazione: 2020-01-27 08:22:14
3
"Ricevo, quasi quotidianamente, segnalazioni di situazioni dentro e fuori le scuole di discriminazione e scarsa inclusione"
Data di pubblicazione: 2020-01-26 21:43:33
4
Ad annunciarlo è la portavoce della comunità cinese a Roma, Lucia King
Data di pubblicazione: 2020-01-27 09:08:49
1
L'occasione è quella di celebrare il grande artista a cento anni dalla sua nascita
Data di pubblicazione: 2020-01-22 09:25:04
2
Il 53enne aveva perso il figlio, i parenti erano preoccupati per le sue condizioni psicologiche
Data di pubblicazione: 2020-01-08 10:13:07
3
La polizia indaga sull'incendio che ha portato all'evacuazione di uno stabile in via Atteone
Data di pubblicazione: 2020-01-24 12:29:55
4
Fabrizio Piscitelli è stato ucciso il 7 agosto scorso con un colpo di pistola alla testa su una panchina del parco degli Acquedotti
Data di pubblicazione: 2020-01-12 20:50:32
5
I Carabinieri li hanno inseguiti, bloccati in via Fadda e arrestati. Con loro avevano il perfetto kit da ladri con guanti, corde, torce, cacciaviti, forbici e scaldacollo
Data di pubblicazione: 2020-01-11 16:00:14
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]