RIVOLUZIONE IN METRO
"Tap & go", Roma come Londra: carta credito al posto dei biglietti in metro
"Atac ha sposato una tecnologia che aiuta a vivere meglio, semplifica la vita dei viaggiatori, combatte l'evasione e aiuta l'ambiente perché non si stampa più carta"

Usare la carta di credito, semplicemente appoggiandola al tornello, per accedere in tutte le stazioni della metropolitana di Roma senza bisogno di acquistare o utilizzare un biglietto cartaceo. È la nuova tecnologia 'Tap&go' che fa il suo esordio oggi all'interno della rete metro capitolina. Il nuovo sistema, presentato stamani alla stazione Termini dal sindaco di Roma, Virginia Raggi, e dal presidente di Atac, Paolo Simioni, è molto semplice.

L'utente in possesso di carte di credito (dei vari circuiti Mastercard, Visa, American Express e altre) o bancomat dovrà solo avvicinare la sua card al lettore posto alle entrate delle stazioni per sbloccare il tornello. In caso di controlli da parte del controlore il passeggero non dovrà fare altro che mostrare la carta. Il controllore potrà a quel punto verificare la correttezza della procedura avvicinando il suo palmare alla carta del cliente.

"Si tratta di una vera rivoluzione- ha commentato Raggi- Atac ha sposato una tecnologia che aiuta a vivere meglio, semplifica la vita dei viaggiatori, combatte l'evasione e aiuta l'ambiente perché non si stampa più carta. Inoltre il sistema riconosce la tariffa più vantaggiosa e applica quella più bassa in base alle necessità degli utenti". Ad esempio con quattro 'Tap' saranno selezionati quattro biglietti ma con cinque il sistema selezionerà in automatico il giornaliero, più economico rispetto a cinque biglietti.

"L'azienda oggi assomiglia sempre di più all'Atac del domani- ha commentato Simioni- una società che mette al centro il passeggero ed economicamente sana. 'Tap&go' è una straordinaria opportunità per i cittadini e l'azienda perché da un lato semplifica la vita ai primi e dall'altro aumenta i ricavi della seconda.

Oggi la copertura dei tornelli dotati del sensore è del 50% Ma arriveremo al 100%, l'intera totalità, entro dicembre. Quando sono arrivato mi dicevano sempre: 'perché a Roma non si può fare quello che si fa a Londra?' Oggi ci siamo arrivati". Anche l'assessore capitolino alla Mobilità, Linda Meleo, ha voluto sottolineare come "Roma sia ormai all'avanguardia a livello mondiale.

Questa tecnologia, infatti, è presente solo in poche città a livello globale". Il nuovo sistema 'Tap&go' funziona con le carte dotate di contactless ed entro la fine dell'anno funzionerà in tutti i varchi delle stazioni della metro A, B, C e delle ferrovie Roma-Lido, Roma-Viterbo e Termini-Centocelle. Possono essere usati anche sistemi di pagamento digitale su dispositivi abilitati come gli smartphone.

Il limite di validità resta quello di un singolo biglietto, ovvero 100 minuti, o 24 nel caso del giornaliero. Si potrà acquistare anche un abbonamento mensile con la stessa metodologia. Tutti i Pos dei tornelli sono certificati e rispondono agli standard di sicurezza richiesti per i pagamenti contactless. (Zap/ Dire)

 


ARTICOLI CORRELATI
Le vetture sono ferme dal 2010 nell'ex deposito di San Paolo a causa di un malfunzionamento
"Il meccanismo è semplice: si avvicina la carta a uno dei lettori con il logo Tap&Go e con il semplice tocco il costo del biglietto viene addebitato direttamente sulla carta"
Tale qualifica consentirà a questi dipendenti di lavorare come verificatori di titoli di viaggio una volta a settimana. Presidente Atac: "E' un importante giro di vite contro l'evasione"
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
"Sembra che la Sindaca e l'Assessora Mammì abbiano dimenticato i lavoratori che svolgono i servizi sociali educativi e quelli socio assistenziali"
Data di pubblicazione: 2020-03-31 11:57:27
2
"In un momento complesso e doloroso come quello che stiamo vivendo è doveroso fare il possibile per essere vicini alle famiglie e alle imprese della nostra Regione"
Data di pubblicazione: 2020-03-31 16:42:03
3
"Ho proposto di fare, quando tutto sarà finito, una commissione di inchiesta per verificare le responsabilità"
Data di pubblicazione: 2020-03-31 12:19:30
1
È quasi uno slogan, ormai: “niente sarà più come prima”. E Aldo Cazzullo, sul Corriere della Sera, annuncia anni durissimi
Data di pubblicazione: 2020-03-30 17:08:41
2
Dopo il nuovo monito di Mattarella, l’affondo del Premier Conte: “Vicini al punto di non ritorno”. E qualcuno nel Continente inizia a fare retromarcia…

Data di pubblicazione: 2020-03-31 08:36:35
3
"Entro la fine della settimana dovrebbero arrivare altre 100mila mascherine da smistare alle strutture capitoline e alle società partecipate"
Data di pubblicazione: 2020-03-30 12:45:40
4
"Le verifiche si fanno dopo, finita l'emergenza. Intanto zero burocrazia e zero perdite di tempo. 1000 euro a chi dichiara di averne bisogno. Subito!"
Data di pubblicazione: 2020-03-30 17:29:54
5
"E' significativo che il governo abbia sentito l'esigenza di intervenire solo dopo che gli organi di sicurezza hanno segnalato seri rischi per l'ordine pubblico"
Data di pubblicazione: 2020-03-29 18:36:55
1
"Hanno bloccato l’approvazione del nostro Piano utilizzo Arenili, il documento con il quale abbatteremo il famoso 'lungomuro' di Ostia"
Data di pubblicazione: 2020-03-05 20:18:24
2
Dichiarazioni non allineate e arrivano gli esposti penali. Nel tentativo di instaurare “il monopolio della verità”
Data di pubblicazione: 2020-03-27 16:39:49
3
"Ci stiamo battendo con forza per dire basta a degrado e abusivismo e per consentire ai cittadini di riappropriarsi di uno spazio pubblico e, soprattutto, di vedere il mare"
Data di pubblicazione: 2020-03-04 17:57:29
4
Recessione prolungata e balzo del deficit sono i presupposti di una ristrutturazione del debito “lacrime e sangue”
Data di pubblicazione: 2020-03-09 16:39:51
5
Meno di 2000 morti e quasi sempre con gravi patologie pregresse. Dati che non giustificano affatto tutto il resto
Data di pubblicazione: 2020-03-16 16:56:09
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]