SENTENZA CASSAZIONE
Roma. Parentopoli, Pd Lazio: licenziamenti Ama fatti da Marino, Raggi confusa
"I giudici hanno dato ragione alle scelte che furono adottate mentre Roma aveva come sindaco Marino e Raggi era seduta sui banchi dell'opposizione"

"La Cassazione ha dato ragione alla scelta compiuta da Ama di licenziare i dipendenti finiti nel caso 'parentopoli' assunti quando sindaco era Gianni Alemanno. I supremi giudici della sezione Lavoro confermano i pronunciamenti del Tribunale di Roma e quindi della Corte di Appello nel 2017, gradi di giudizio che hanno dato ragione alle scelte che furono adottate dall'ex presidente di Ama, Daniele Fortini mentre Roma Capitale aveva come sindaco Ignazio Marino e Virginia Raggi era seduta sui banchi dell'opposizione".

Lo scrive in un comunicato il segretario del Pd Lazio, senatore Bruno Astorre, in relazione alle parole della sindaca Virginia Raggi sulla sentenza 20415-20416 Sezione Lavoro della Cassazione. "Raggi purtroppo come capita spesso, si dà medaglie che non le appartengono. Ha perso- conclude Astorre- una nuova occasione per essere corretta e lineare".

Ma cosa ha affermato Virginia Raggi sulla sentenza della Cassazione? Ecco le sue parole scritte su Facebook:: "In passato si assumevano raccomandati, gli amici degli amici. Noi li cacciamo via. E oggi la Cassazione ha confermato i licenziamenti per diversi ex dipendenti Ama, la nostra municipalizzata dei rifiuti, assunti nel 2008 in modo non trasparente. I giudici della Suprema Corte hanno certificato le 'gravi irregolarità nella procedura relativa alla assunzione'.

Abbiamo voltato pagina e chiuso quel brutto capitolo che è stata Parentopoli. L'alternativa a quel vecchio e marcio sistema esiste e noi lo stiamo dimostrando: da tre anni, infatti, Roma Capitale è tornata a bandire concorsi in modo trasparente, seguendo la sola stella polare della legalità". (Comunicati/ Dire) 


ARTICOLI CORRELATI
"Ho firmato un'ordinanza per far multare dagli agenti della Polizia locale di Roma Capitale i turisti dei rifiuti"
Annunciati inoltre possibili licenziamenti legati a Parentopoli. Campidoglio firma anche protocollo con ANAC su appalti
Il GUP ha rinviato al 18 dicembre l’udienza per decidere se Alemanno debba essere processato per aver ricevuto, si presume, denaro pari a 125mila euro
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Gli agenti hanno contattato ditte del Municipio che hanno transennato l'area di via di Monteverde da Largo De Paoli a P.le Dunant
Data di pubblicazione: 2019-10-20 17:00:13
2
Sul posto sono intervenuti i poliziotti del commissariato Romanina e gli uomini della Polizia Scientifica. Disposta l'autopsia
Data di pubblicazione: 2019-10-22 11:33:01
3
Il bel tempo si protrarrà sino alla giornata di mercoledì 23 ottobre, con una lieve diminuzione della temperatura massima, scesa a 26°C
Data di pubblicazione: 2019-10-21 10:43:05
4
Il processo comincerà il 4 dicembre. Il crimine fu spaventoso e le accuse sono pesantissime: omicidio, violenza sessuale di gruppo e spaccio di droga
Data di pubblicazione: 2019-10-21 19:03:00
5
La donna, dopo esser stata visitata dal personale sanitario, è stata rassicurata dalla sua datrice di lavoro

Data di pubblicazione: 2019-10-22 12:22:01
1
A dare l'allarme sono stati alcuni dipendenti che al loro arrivo hanno trovato un cartello affisso sulla porta del locale in cui l'uomo avvisava di farla finita
Data di pubblicazione: 2019-10-04 10:54:37
2
La società "respingendo la ricostruzione dei fatti offerta dal programma, si riserva di tutelare le proprie ragioni nelle opportune sedi, anche giudiziarie"
Data di pubblicazione: 2019-10-10 15:31:08
3
Occupazione, Salario, Contratto e Articolo 18: Conad fa scena muta. Lo sciopero arriva dopo che è saltato l’accordo ex Auchan
Data di pubblicazione: 2019-10-14 07:36:58
4
Gli investigatori del commissariato Tuscolano, dopo un'intensa attività d'indagine sono riusciti a risalire alle generalità di tutti i componenti della baby-gang
Data di pubblicazione: 2019-10-05 17:07:59
5
Il giovane, che era a casa della fidanzata, è deceduto sul colpo
Data di pubblicazione: 2019-10-01 10:29:23
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]