LO SAPEVATE CHE...
Come riconoscere un sito di scommesse poco affidabile
Se si digita su Google la locuzione “scommesse online” i risultati che si ottengono sono circa 9 miliardi e mezzo

Come riconoscere un sito di scommesse poco affidabile

Se si digita su Google la locuzione “scommesse online” i risultati che si ottengono sono circa 9 miliardi e mezzo. Molti di questi sono siti di scommesse (puoi consultare una lista aggiornata dei migliori siti di scommesse in italia qui) od offerte di bookmakers che gli stessi siti di scommesse offrono ai clienti di vario genere. Ma tutti questi siti di gioco d’azzardo sono sicuri? Tutti sono dotati di una licenza che permette al sito di operare in un determinato Paese? Una licenza, se non lo si sapesse, che costa svariati milioni di euro sia chiaro. E’ pressoché impossibile che tutti i siti di gioco d’azzardo siano sicuri.

Molti di questi, infatti, sono finti, per così dire. Sono siti - truffa, delle pagine create apposta per derubare il cliente meno attento e che pone meno attenzione a ciò che sta realmente facendo con i propri soldi. Fortunatamente ci sono dei modi per riconoscere i siti di scommesse affidabili da quelli fasulli.

Troppo semplice, troppo rischio

Il titolo di questo paragrafo potrebbe trarre in inganno ma è proprio così. A cosa ci si riferisce con “troppo semplice”? Il layout, la presentazione che il sito di scommesse presenta non deve essere troppo “scadente”. Spiegandosi meglio, se un sito sembra più un blog di un ragazzino 12enne piuttosto che un vero bookmaker forse è il caso di voltare i tacchi ed andarsene. Questi, infatti, sono palinsesti creati ad hoc per adescare i giocatori meno avvezzi al mondo del gioco d’azzardo.

Tra le altre cose, poi, si potrà subito notare come sia permesso l’ottenimento di un bonus di benvenuto molto cospicuo. La domanda che bisogna porsi in questo caso è: ma come fa un sito così scadente nell’apparenza a permettere un bonus di gioco così grande ed oneroso? La risposta è facile: non può. Il problema è che, in alcuni casi, ci sono anche siti molto ben realizzati che si rivelano essere fasulli. Attirano i clienti affinché facciano la loro prima ricarica sul sito e poi, tutto d’un tratto, il sito viene chiuso.

Si ricorda che per aprire un sito di scommesse è necessario essere dotati di un’apposita licenza ma di questo ne parleremo ampiamente nel prossimo paragrafo.

Licenze e permessi

Come preannunciato nel precedente paragrafo, per aprire un sito di scommesse e mantenerlo legale è necessario essere in possesso di determinate licenze e permessi. Nei Paesi europei, ottenere tali permessi è molto costoso ed oneroso. I governi locali rendono queste leggi appositamente pressanti in ordine di rendere il gioco stesso più sicuro. Il cliente deve essere sicuro di riporre il proprio denaro in un posto blindato tanto quanto una cassaforte e non in uno scolapasta che fa acqua da tutte le parti.

Per questo motivo, ottenere le varie licenze locali è un compito quanto mai costoso ed oneroso. Dal quasi milione di euro che costa iscriversi, per esempio in Italia, all’albo dei siti di scommesse, alle centinaia di migliaia di euro mensili ed annuali da spendere per confermare e riattivare la licenza; questi sono i costi da capogiro che deve coprire chi possiede un sito di scommesse.

Non ti regala niente nessuno

Trovare, in un sito semi - sconosciuto, una promozione, un bonus di benvenuto o simili che garantiscono l’ottenimento di centinaia di euro solo con un click è sinonimo di truffa. E’ sempre bene, infatti, prima consultare siti di recensioni ed essere sicuri di quello che si sta cercando e sul quale si vuole, in seguito, giocare il proprio denaro.

Per questo motivo, è bene fidarsi del fattore “nome”. I siti di scommesse più famosi sono anche i più sicuri anche se, tuttavia, le quote che offrono saranno più basse di quelle dei concorrenti underground. Chissà perché…


ARTICOLI CORRELATI
Il panorama dei casinò online è così vasto che perfino l’utente più esperto potrebbe lasciarsi sfuggire alcuni piccoli dettagli
Oggi trovare i migliori casinò online potrebbe essere in apparenza una cosa facile, tuttavia non lo è per una serie di motivazioni
Sono tante le novità applicate dallo Stato italiano, in materia di gioco d'azzardo, piattaforme web e luoghi fisici dove praticare scommesse e puntate
I PIU' LETTI IN RUBRICHE
GIORNO SETTIMANA MESE
1
La Comunità di Sant’Egidio compie 51 anni: il fondatore Andrea Riccardi e l’impegno nell’associazione
Data di pubblicazione: 2019-08-01 07:49:45
2
Come nel caso, analogo e coevo, di Van Gogh, i due poli, l’opera e la malattia, sono tutt’uno e rendono la vicenda biografico-speculativa di Nietzsche tanto trascinante
Data di pubblicazione: 2019-08-09 21:20:37
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]