LO SAPEVATE CHE...
Partenza per le vacanze: il controllo dell’auto è sempre un must!
Prima di partire per le tanto meritate vacanze, urge sempre fare un accurato controllo della propria macchina

Prima di partire per le tanto meritate vacanze, urge sempre fare un accurato controllo della propria macchina. Alcuni se ne dimenticano, ma la maggior parte dei viaggiatori on the road afferma che il controllo dell’auto è davvero un must da non sottovalutare per viaggiare sicuri e senza preoccupazioni. 

Un conto, infatti, è utilizzare il proprio mezzo per andare e tornare dal lavoro, facendo 20-30 km. Un altro conto è macinarne 500 – 600, magari sotto il sole cocente di agosto con la vostra famiglia al seguito. È per questo che un check-up completo della macchina è divenuto non solo importante bensì necessario per non rovinare in partenza le proprie vacanze.

Il controllo delle gomme

A prescindere dalla lunghezza del viaggio, il controllo delle gomme è davvero cosa fondamentale. Questo perché lo pneumatico è praticamente l’unico oggetto che fa da collante tra la macchina e l’asfalto. Uno strumento che può consumarsi molto rapidamente e divenire altamente problematico se non tenuto sott’occhio. In questo caso bisogna procedere con il classico controllo del battistrada, con l’annesso check della monetina: se la striscia argentata della monetina da 2 euro scompare tra le fessure del battistrada, allora è ancora utilizzabile, in caso contrario, bisognerebbe procedere con il cambio gomme. In ogni caso, bisogna tener presente anche l’età della gomma (non superiore ai 5 anni) e la sua pressione, che andrebbe misurata quando lo pneumatico è freddo e non deve essere eccessiva, per evitare un consumo esasperato del carburante.

Controllo mensile di acqua e olio

Tra i controlli più effettuati dai viaggiatori prima di partire per un lungo viaggio c’è quello dell’acqua e dell’olio. Quest’ultimo si controlla con l’astina graduata, mentre il primo misurando il livello nella vaschetta trasparente. Ovviamente anche in questo caso si parla di liquidi che non vanno sostituiti con troppa frequenza: ogni 5 anni l’olio e ogni 3 l’acqua. Inoltre, vanno misurati sempre a freddo e con motore rigorosamente spento.

L’importanza della batteria

Se i primi due check possono essere effettuati anche dai poco esperti in materia di motori, la batteria necessita di essere controllata da uno specialista. In linea di massima, la batteria va controllata in modo più frequente, dopo i suoi primi tre anni “di vita”, poiché più esposta a un danno durante il movimento ed il surriscaldamento del motore. Tuttavia, c’è anche la classica spia del cruscotto che può indicare eventuali malfunzionamenti. Ciò che è certo è che prima di partire per un viaggio abbastanza lungo, fare un check della batteria aiuta a non rimanere fermi in autostrada sotto il sole cocente di agosto.

Non dimenticare i freni

Sebbene siano di vitale importanza per la sicurezza alla guida, i freni vengono spesso poco considerati quando si parla di controlli accurati di un veicolo prima della partenza per le vacanze. Anche i freni e le sue pastiglie, infatti, subiscono lo scorrere del tempo e possono rovinarsi. Anche perché pastiglie usurate o dischi che presentano delle preoccupanti rigature possono davvero divenire pericolose e compromettere la sicurezza del guidatore durante la sua guida. In questo caso, gli esperti consigliano sempre di far controllare freni e pastiglie da uno specialista di fiducia, in modo tale da risolvere la questione in maniera previdente.

Se il motore si avvia bene, si può partire

Il motore, vero cuore pulsante di una macchina, necessita di un controllo accurato per capire se si è pronti a partire o meno. Nel momento in cui tende ad avviarsi in modo rapido e per bene, allora non è necessario preoccuparsi. Ma nel caso in cui presenti anche solo dei piccolissimi ritardi di avviamento, procedere ad un controllo specifico sarebbe preferibile.


ARTICOLI CORRELATI
Mamma e figlia esibiscono il loro lato b sulle spiagge di Forte dei Marmi
Il ragazzo aveva perso il controllo della macchina, scontrandosi contro un albero. Inutili i soccorsi
La luna di miele è lunga un'estate per Alessio Cerci e Federica Riccardi, paparazzati in vancanza ad Ibiza
I PIU' LETTI IN RUBRICHE
GIORNO SETTIMANA MESE
1
La Comunità di Sant’Egidio compie 51 anni: il fondatore Andrea Riccardi e l’impegno nell’associazione
Data di pubblicazione: 2019-08-01 07:49:45
2
Come nel caso, analogo e coevo, di Van Gogh, i due poli, l’opera e la malattia, sono tutt’uno e rendono la vicenda biografico-speculativa di Nietzsche tanto trascinante
Data di pubblicazione: 2019-08-09 21:20:37
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]