ATTI PERSECUTORI
Stalker arrestato, aveva collegato il numero della vittima a profili su siti gay
Per un 43enne è stato disposta la custodia cautelare in carcere per atti persecutori nei confronti di un coetaneo

Si era innamorato di un coetaneo conosciuto in ambienti di lavoro, ma il suo sentimento non era ricambiato. A quel punto l'uomo, un 43enne, aveva cominciato a tormentarlo con telefonate e post sui social network. Lo stalker, pertanto, è stato arrestato per atti persecutori dai carabinieri

Il 43enne aveva anche collegato il numero di telefono della vittima a profili creati su siti di incontri gay. Gli atti persecutori avevano avuto inizio nel 213 e avevano portato ad una misura cautelare nei confronti dell'uomo che disponeva il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, con contestuale divieto di comunicare con la stessa attraverso qualsiasi mezzo.

Successivamente le persecuzioni hanno portato ad un’ordinanza di aggravamento di sottoposizione agli arresti domiciliari, fino ad arrivare alla definitiva custodia cautelare in carcere, disposta dopo che lo stalker continuava imperterrito a perseguitare la vittima.

 

Leggi anche:

Ostia e Casal Palocco: arrestati due stalker che seguivano ex compagne

Roma, Stalker in rosa perseguita l'ex: "Ti renderò la vita impossibile"


ARTICOLI CORRELATI
Il sindaco di Roma: "Imbarazzante ma soprattutto irrispettosa nei confronti di tutti noi cittadini"
Oltre al McDonald's di Piazza di Spagna, segnalazioni vicino Cassazione e a Unicredit via del Corso
I fatti in via Bovio, quartiere Trionfale. Dopo circa 2 anni di persecuzioni, ieri sera l'aggressione con un coltello
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]