RICHIAMO AL RISPETTO REGOLE
Roma, Presidente Ama rimprovera ristorante che mischia rifiuti
Il titolare del locale è stato richiamato al rispetto del Regolamento Comunale sulla Gestione dei Rifiuti Urbani, che vieta l'abbandono di materiali in terra

La notte scorsa la presidente di Ama, Luisa Melara, nel corso di un sopralluogo nell'area del Centro storico di Roma, ha riscontrato la presenza di più sacchi di rifiuti (evidentemente prodotti da un'utenza non domestica) mescolati e abbandonati sul suolo pubblico. Dopo aver individuato l'esercizio commerciale che aveva prodotto la catasta di materiali non differenziati, un ristorante/minimarket biologico, la presidente è entrata nel locale, si è presentata e ha chiesto spiegazioni.

Una volta avuta conferma che i rifiuti abbandonati provenivano effettivamente dall'attività, spiega una nota dell'Ama, la presidente ha invitato l'esercente a riportare immediatamente i sacchi, le cassette e tutti i materiali mescolati all'interno del locale, cosa che e' stata fatta. Il titolare del locale è stato richiamato al rispetto del Regolamento Comunale sulla Gestione dei Rifiuti Urbani, che vieta in modo categorico l'abbandono di materiali in terra, e della determina dirigenziale di Roma Capitale (N-920/2018), che vieta in tutta l'area di esporre su strada.

"In una situazione complessa come quella che stiamo vivendo, è assolutamente indispensabile che tutti, anche commercianti e ristoratori, rispettino in modo scrupoloso le regole di conferimento e corretta differenziazione dei rifiuti- sottolinea la presidente Melara- Senza la collaborazione di tutti il lavoro incessante dei nostri operatori sul territorio rischia, infatti, di essere vano".

"Trovo altresì grave- spiega la dirigente- che proprio un'attività che commercia prodotti biologici, e che quindi dovrebbe avere particolarmente a cuore il tema della sostenibilità ambientale, non rispetti le regole del decoro urbano mescolando in modo indiscriminato carta, plastica e altro senza alcuna attenzione alla necessaria separazione delle varie frazioni.

Poiché il titolare ha voluto giustificarsi con me lamentando una, a suo avviso, non sufficiente frequenza nei prelievi, ho contestualmente avviato anche una verifica interna sul rispetto dei calendari di ritiro delle varie tipologie di rifiuto da parte dei nostri fornitori".

"Vogliamo lavorare al fianco dei commercianti romani e per questo, appena sarà superata la situazione critica per la gestione dei rifiuti a Roma, intendiamo analizzare in maniera capillare il servizio ad essi dedicato- conclude Melara- con una duplice opera di richiamo al rispetto delle regole sia da parte degli esercenti sia da parte delle ditte incaricate a svolgere la raccolta". Un dettaglio curioso: il video, realizzato dall'avvocato Melara, è stato interrotto per il sopraggiungere di una coppia di turisti stranieri, uno dei quali era l'attore Hugh Grant, che ha temporaneamente 'sottratto' in malo modo al presidente Ama il suo cellulare. (Com/Mgn/ Dire)  (Foto di repertorio)

 


ARTICOLI CORRELATI
Sia che optiamo per scarpe con il tacco 12 o ballerine colorate, siamo pronte ad affrontare il gioco della seduzione
Marino e Sabella presentano le nuove regole sulle gare di appalto
"Non esiteremo a prendere i più severi provvedimenti possibili nei confronti di chi lede l'immagine aziendale e la dignità della stragrande maggioranza dei lavoratori"
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Instagram, il social delle foto e delle "Storie" accetta solo ragazzi dai 13 anni in su, ma non controlla l'età
Data di pubblicazione: 2019-12-05 13:30:13
2
E VOI LEGGETE SOLO I TITOLI O ANDATE OLTRE? Calcio, la prima pagina razzista e i lettori che si fermano al titolo
L'accostamento tra "black Friday" e i giocatori di colore Lukaku e Smalling sul "Corriere dello Sport" indigna il mondo
Data di pubblicazione: 2019-12-05 10:19:19
3
Il 12enne era il primo della classe, amava leggere ed era campione di scacchi. L’ultimo, disperato messaggio del ragazzo a un vicino: "Aiutami, mi stanno portando a Dacca!"
Data di pubblicazione: 2019-12-05 08:39:51
1
L'attività d'indagine scaturisce da un episodio cruento che dipinge di nero le cronache della criminalità romana ovvero dal ferimento di Catrisano Emiliano
Data di pubblicazione: 2019-12-03 11:31:38
2
È stato accolto il ricorso proposto dal Comitato promotore dei referendum sull'esternalizzazione del servizio di trasporto pubblico di Roma Capitale
Data di pubblicazione: 2019-12-03 17:21:42
3
Arresti e denunce operati dagli agenti dei vari commissariati nell'ambito dei servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti
Data di pubblicazione: 2019-12-01 12:32:56
4
Più di cento persone, mamme, papà, bambini "sono scesi in strada a manifestare la rabbia per la prepotenza del Comune e del IV municipio dimostrata nei giorni scorsi"
Data di pubblicazione: 2019-12-02 16:07:26
5
A rischio anche le corse Cotral. Info su fasce di garanzia e orari di sciopero
Data di pubblicazione: 2019-12-04 11:31:42
1
L'attività d'indagine scaturisce da un episodio cruento che dipinge di nero le cronache della criminalità romana ovvero dal ferimento di Catrisano Emiliano
Data di pubblicazione: 2019-12-03 11:31:38
2
È stato accolto il ricorso proposto dal Comitato promotore dei referendum sull'esternalizzazione del servizio di trasporto pubblico di Roma Capitale
Data di pubblicazione: 2019-12-03 17:21:42
3
Arresti e denunce operati dagli agenti dei vari commissariati nell'ambito dei servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti
Data di pubblicazione: 2019-12-01 12:32:56
4
Più di cento persone, mamme, papà, bambini "sono scesi in strada a manifestare la rabbia per la prepotenza del Comune e del IV municipio dimostrata nei giorni scorsi"
Data di pubblicazione: 2019-12-02 16:07:26
5
A rischio anche le corse Cotral. Info su fasce di garanzia e orari di sciopero
Data di pubblicazione: 2019-12-04 11:31:42
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]