IMMONDIZIA
Rifiuti Roma, all'Aurelio finestre chiuse a scuola per il cattivo odore
Esposto dei genitori all'ufficio di igiene pubblica della Asl Roma1: "Il timore è che qualche animale possa entrare in classe"

Nella scuola materna San Francesco d'Assisi di piazza Francesco Borgongini Duca, in zona Aurelio, non vengono aperte le finestre a causa del cattivo odore proveniente dai rifiuti non ritirati dai sei cassonetti che sono a poco distanza. Vista la presenza anche di topi e gabbiani, il 13 giugno i genitori dei bambini che frequentano la scuola hanno presentato un esposto all'ufficio di igiene pubblica della Asl Roma1.

Nel documento si legge che "i cassonetti dell'immondizia sono posizionati sotto le finestre delle aule dell'asilo. Questi sono sempre pieni, con il conseguente accumulo di rifiuti sulla strada: l'odore nauseabondo e animali come topi, piccioni e gabbiani che cercano da mangiare sono oramai la normalità. La situazione, in costante peggioramento, è igienicamente inaccettabile: l'odore non permette neanche l'apertura delle finestre".
 
"Inoltre - viene scritto nell'esposto - il timore è che qualche animale possa entrare in classe. La problematica è stata ripetutamente segnalata all'Ama, al municipio, alle forze dell'ordine. Ad oggi, tuttavia, non risulta essere stato fatto nessun intervento, né è stato reso noto quando si procederà a ripristinare la salubrità dei luoghi".

 

Leggi anche:

Rifiuti, Raggi: in alcune zone la raccolta non ha funzionato bene

Rifiuti a Roma, domenica 16 giugno raccolta straordinaria gratuita


ARTICOLI CORRELATI
La donna voleva trascorrere una giornata al Bioparco di Roma insieme a suoi figlio e alle sue due nipotine
L'uomo, un 54enne incensurato, è stato arrestato dagli agenti di Polizia del commissariato Tuscolano
Quello che balza agli occhi dei passanti è la loro fragilità e la tendenza a riempirsi in poco tempo. I gabbiani li hanno presi di mira
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
Il 45enne si è lasciato cadere nel vuoto dal tredicesimo piano ed è morto al San Camillo
2
In un'intervista al Corriere della Sera racconta il suo piano per salvare Roma dall'emergenza rifiuti e svela le intenzioni politiche di Alessandro Di Battista
3
Un uomo di mezza età, poco dopo la partenza dal capolinea, ha iniziato a insultare e inveire contro una scolaresca di studenti francesi a bordo del mezzo
4
Impatto tra un tram della linea 3 e un bus della linea 51 su via Emanuele Filiberto
5
Il governatore: "È un bellissimo segnale che dimostra come a Roma non ci sono solo gli sgomberi e l’abbandono delle periferie ma c’è anche chi alle periferie ci pensa o con un intervento culturale o con una palestra o con un campogiochi"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]