ABUSO D'UFFICIO
Roma, Processo nomine: Procura chiede 2 anni carcere per Raffaele Marra
"L'imputato ha avuto un ruolo assolutamente attivo nelle procedure che hanno portato alla nomina del fratello"

La Procura di Roma ha chiesto la condanna a 2 anni di reclusione per Raffaele Marra, ex capo del personale del Campidoglio, nell'ambito del processo che lo vede imputato per abuso d'ufficio in relazione alla nomina del fratello Renato, a capo della direzione Turismo del Comune di Roma. Si tratta della stessa vicenda per la quale è stata sotto processo Virginia Raggi poi assolta dall'accusa di falso l'11 novembre scorso. 

Nel corso della requisitoria il pm Francesco Dall'Olio ha affermato che "l'imputato ha avuto un ruolo assolutamente attivo nelle procedure che hanno portato alla nomina del fratello". Nomina prima congelata dalla sindaca Raggi e poi infine revocata. "Il reato con dolo intenzionale si è consumato nella riunione del 26 ottobre del 2016 nell'ufficio di Raffaele Marra - ha dichiarato nell'arringa Dall'Olio - che all'avvocato Antonio De Santis e all'assessore al Commercio Adriano Meloni fece il nome del fratello per il quale adottò un comportamento preferenziale che determinò un'i potesi di vantaggio economico ingiusto in relazione alla mancata chance degli altri concorrenti per quella nomina".

Marra, per la Procura di Roma "avrebbe dovuto astenersi e non lo fece". La nomina del fratello Renato, all'epoca vicecomandante della Polizia Locale, avrebbe comportato un aumento dello stipendio pari a 20mila euro lordi l'anno. "Sono stato estraneo nella procedura di interpello che nasce su iniziativa della sindaca Raggi - si è difeso Marra - che ha potere esclusivo e autonomo nelle scelte e nell'assegnazione degli incarichi". La sentenza è prevista per dopo l'estate.

LEGGI ANCHE:

Roma. Scontro in via Flaminia Nuova tra auto e scooter, un ferito grave

Roma, Piano Sampietrini: tolti da via Nazionale, messi su via del Corso

Roma Esquilino: piazza Dante riapre a Dicembre, addio cantiere ad Agosto


ARTICOLI CORRELATI
I pm non credono nelle motivazioni addotte dalla sindaca, riguardo alla vicenda della promozione di Renato Marra, fratello di Raffaele, suo ex braccio destro
L'ex capo del personale del Campidoglio si proclama innocente. "Sono stato chiamato perché sono un valido amministratore"
Secondo il Codacons il guasto ha comportato un danno per almeno 50 milioni di euro
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
Il Tar del Lazio ha giudicato "infondato nel merito", il ricorso proposto da Roma Multiservizi Spa contro Roma Capitale
2
L'episodio è accaduto poco prima delle ore 9:00
3
L'associazione annuncia un esposto in Procura. Rienzi: "Le strade della Capitale sono invase di spazzatura che rimane giorni e giorni sotto al sole cocente senza essere rimossa"

4
Un motociclista di 36 anni ha perso la vita dopo una scontro con una Lancia Delta a Poiano
5
Il giovane, di 27 anni, era con un gruppo di amici romani ed è morto sul colpo
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]