ROMANI RECLAMANO LA PIAZZA
Roma Esquilino: piazza Dante riapre a Dicembre, addio cantiere ad Agosto
Nessun posto auto tra quelli tolti alla cittadinanza per motivi di sicurezza, però, tornerà a disposizione del rione

Piazza Dante riaprirà entro fine anno. Il cantiere che occupa i giardinetti nel cuore dell'Esquilino da almeno dieci anni, quello legato alla risistemazione della nuova sede dei Servizi segreti, chiuderà il 24 agosto. Nessun posto auto tra quelli tolti alla cittadinanza per motivi di sicurezza, però, tornerà a disposizione del rione.

Questo l'esito del tavolo che si è svolto ieri sera alla scuola Di Donato tra i rappresentanti della Presidenza del Consiglio dei ministri, l'assessora alla Mobilità del Comune di Roma, Linda Meleo e quella ai Trasporti del I Municipio, Anna Vincenzoni. Erano tre i temi in agenda: la restituzione della piazza al rione dopo l'avvenuta inaugurazione dell'edificio degli 007 italiani all'interno dell'ex Cassa di risparmio postale, il decoro nella zona a causa dello spostamento di alcuni cassonetti per motivi di sicurezza e il recupero di alcune decine di posti auto.

La notizia più positiva è certamente quella che riguarda i giardini interessati da un cantiere decennale che, come detto, terminerà il 24 agosto. In particolare durante la riunione è stato spiegato come, dopo quella data, serviranno altri due mesi abbondanti per smontare il cantiere e altri due per sistemare i giardini. Si arriva, quindi, a dicembre 2019.

A quel punto la piazza tornerà fruibile per i cittadini e il I Municipio ha già fatto sapere di essere pronto a chiedere al Campidoglio la competenza sulla sua manutenzione. Inoltre non sarà più realizzato il parcheggio interrato precedentemente previsto.

Nessun passo in avanti, invece, sulla questione dei posti auto tolti dalle strade. La Presidenza del Consiglio ha ribadito la sua contrarietà per motivi di sicurezza anche se ha ricordato di aver restituito 9 posti auto nella vicina via Tasso per lo spostamento della caserma dei Carabinieri. Esclusa anche la possibilità di riservare qualche posto auto delle vicine strade ai soli residenti del rione.

Su questo l'assessore Meleo ha ricordato una recentissima sentenza del Tar che vieterebbe questa opzione. Tempi lunghi anche per l'ipotesi di utilizzare la caserma di via Labicana come rimessa auto, diurna per i dipendenti e notturna per i residenti. Infine sulla questione decoro, legata allo spostamento di cassonetti e di alcuni pali dell'illuminazione, tutto è stato rinviato al Tavolo sul decoro del Comune di Roma, per una riunione unica. "Purtroppo siamo al punto di partenza sulla questione dei posti auto- ha commentato Vincenzoni- Non e' stato fatto nessun passo in avanti.

Aspettiamo di vedere le motivazioni della sentenza almeno sulla questione dei posti riservati ai residenti. Una proroga infinita riguardo alla possibilità di parcheggiare nell'ambito Monti non può essere il primo obiettivo. Invece la proposta di occuparci direttamente dei giardini e del decoro, tramite lo spostamento della discussione ad un Tavolo congiunto, è nostra. Vogliamo riuscirci in tempi brevi".

(Zap/ Dire)

LEGGI ANCHE:

Roma, Piano Sampietrini: tolti da via Nazionale, messi su via del Corso

Roma, Trasporti: Caldo torrido, aria soffocante all'interno dei bus Atac

Rifiuti, Confartigianato Roma chiede la modifica del Regolamento


ARTICOLI CORRELATI
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
Il piano prevede la sperimentazione di strisce pedonali con led, nuova segnaletica e nuovi semafori e il prolungamento dell'isola pedonale dov'è la fermata bus
Lo afferma la tv di stato israeliana ma per l'intelligence italiana non ci sarebbero rischi concreti
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
Il Tar del Lazio ha giudicato "infondato nel merito", il ricorso proposto da Roma Multiservizi Spa contro Roma Capitale
2
L'episodio è accaduto poco prima delle ore 9:00
3
L'associazione annuncia un esposto in Procura. Rienzi: "Le strade della Capitale sono invase di spazzatura che rimane giorni e giorni sotto al sole cocente senza essere rimossa"

4
Un motociclista di 36 anni ha perso la vita dopo una scontro con una Lancia Delta a Poiano
5
Il giovane, di 27 anni, era con un gruppo di amici romani ed è morto sul colpo
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]