LA SCOMMESSA DEL SINDACO
Roma, Raggi nomina nuovo Cda Ama. Melara presidente, Longoni ad
Sarà un Cda a tre, quello appena nominato. Il precedente Cda, presieduto da Bagnacani, era stato revocato dalla sindaca

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha firmato l'ordinanza di nomina dei tre componenti del nuovo Consiglio di amministrazione di Ama S.p.A. Il Cda dell'azienda capitolina per la gestione dei rifiuti sarà composto da Luisa Melara, avvocato, designata dalla sindaca in qualità di presidente, Paolo Longoni, commercialista, indicato come amministratore delegato, e Massimo Ranieri, geologo. Virginia Raggi conta soprattutto su Melara, esperta di gestione dei bilanci, per ribaltare la considerazione che i romani hanno del servizio della Municipalizzata. Il nuovo Cda dovrà spendere bene il tesoro da 700 milioni di euro l'anno, finora mal speso, affinché si vedano i risultati.

Il nuovo contratto di servizio col Comune prevede un ritocco importante delle penali legate ai disservizi. Bisognerà migliorare la pulizia delle strade e la raccolta dell'immondizia. Per raggiungere l'obiettivo il M5S capitolino ha presentato due mozioni in Assemblea capitolina per chiedere impegno al sindaco e alla giunta di "integrare il personale addetto alle attività di controllo del rispetto delle norme sul decoro" (chi getta la spazzatura in modo sconveniente). (Vid/ Dire) 


ARTICOLI CORRELATI
"Come è possibile che figure apicali di Ama, facciano affermazioni discordanti con il pensiero di chi li ha nominati?"
Nel Cda anche la fondatrice, insieme a Sofri e Pietrostefani, di Lotta Continua, Fiorella Farinelli
L’amministratore delegato di Ama, Paolo Longoni, nel corso di un’audizione in commissione capitolina Trasparenza, ha lanciato l’allarme e spiegato di chi sarebbe "la colpa"
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Dall’Ilva ai rapporti con il M5S, Zingaretti & C. sono più che mai a corto di idee degne di tal nome. Ed ecco la genialata: rispolverare i cimeli di famiglia ed esibirli come propri titoli di merito
Data di pubblicazione: 2019-11-18 07:36:35
2
"L’abbattimento della sopraelevata, intanto, va avanti con l’ultimo tratto su via Tiburtina direzione Portonaccio"
Data di pubblicazione: 2019-11-17 13:51:36
3
Il caso della casa imbarazza il MoVimento. Per l’ex Ministro è tutto regolare, ma i grillini insorgono: "Spiegazioni insufficienti, molli l’alloggio"
Data di pubblicazione: 2019-11-18 20:45:45
4
Basta la trovata di quattro giovanotti (anzi, di tre giovanotti e una giovanotta) e la Sinistra freme di ritrovato entusiasmo: da Che Guevara e Gramsci al flash mob coi pesciolini di carta
Data di pubblicazione: 2019-11-19 07:32:57
5
Le squadre sono ancora al lavoro per ripulire le aree da tronchi e ramaglie rimaste a terra e per proseguire la messa in sicurezza delle alberature su strade e parchi
Data di pubblicazione: 2019-11-18 16:50:18
1
"Nel frattempo i vertici dell'azienda organizzano, con soldi pubblici, l' X factor Atac per lo spettacolino di Natale"
Data di pubblicazione: 2019-11-09 13:56:14
2
Stanziati 4 milioni di euro per la bonifica di aree diventate ormai discariche con roghi tossici all'ordine del giorno
Data di pubblicazione: 2019-11-01 17:34:25
3
Varato il gruppo anti-odio auspicato dalla senatrice a vita: che però rischia di essere solo un bavaglio contro chi si oppone al pensiero unico
Data di pubblicazione: 2019-11-01 07:47:44
4
La favorita sarebbe la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, seguita da Carlo Calenda e Alessandro Di Battista
Data di pubblicazione: 2019-11-05 19:08:24
5
A cancellare i limiti precedenti fu il governo dei “tecnici”, guidato da Mario Monti. Con la solita scusa: la competizione economica va in questa direzione e non si può fermare
Data di pubblicazione: 2019-11-04 07:53:36
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]