TRAGEDIA
Roma, lei muore per una malattia e lui si toglie la vita un mese dopo
Un 32enne si è suicidato lanciandosi nel vuoto al Gemelli, dove la sua fidanzata era morta di tumore

Una storia struggente dal tragico epilogo all'ospedale Gemelli di Roma. Giovedì pomeriggio un uomo di 32 anni si è suicidato lanciandosi nel vuoto da un'altezza di 15 metri. Prima dell'estremo gesto il ragazzo ha gridato "Ti amo, ti sto per raggiungere" pronunciando il nome della fidanzata, che esattamente un mese prima era morta di tumore nello stesso nosocomio.

I due, coetanei, lui barista a Centocelle e lei residente ad Albano, si erano conosciuti durante l'adolescenza. E da lì era nato un grande amore, che soltanto la malattia di lei, deceduta dopo tre mesi di calvario, ha potuto interrompere. L'uomo nei giorni precedenti al suicidio aveva iniziato una sorta di conto alla rovescia sul suo profilo Facebook a giovedì, giorno in cui ha deciso di buttarsi giù dalle scale di uno dei padiglioni amministrativi del Gemelli.

Per quasi un'ora i medici hanno provato le manovre di soccorso e di rianimazione, ma non c'è stato nulla da fare. Gli agenti del commissariato di Polizia di Monte Mario, una volta giunti sul posto, hanno constatato il decesso del 32enne.

 

Leggi anche:

Roma, giallo a Montesacro: Trovata donna morta con scotch sulla bocca

Roma, Tuscolano: 63enne tenta suicidio sui binari, salvato dalla Polizia

 


ARTICOLI CORRELATI
Sia che optiamo per scarpe con il tacco 12 o ballerine colorate, siamo pronte ad affrontare il gioco della seduzione
Un banale litigio tra un romeno 24enne e una connazionale 28enne è degenerato in calci e pugni
Una truffa in piena regola ai danni del servizio sanitario nazionale, scoperta presso la Casa di Cura Villa Tiberia, nel quartiere Talenti
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
Undici mezzi sono andati a fuoco dall'inizio dell'anno. Sull'episodio di sabato sera la municipalizzata ha fatto sapere che "l dinamica dell'accaduto è stata ricostruita visionando le immagini di videosorveglianza"
2
Scossa di magnitudo 3,6. Tante segnalazioni sui social network
3
Sul tavolo del prefetto ci sarebbe in particolare la questione legata alla liberazione dello stabile di via Cardinal Domenico Capranica, a Primavalle
4
L'ateneo: "Rattrista grandemente che nonostante i ripetuti moniti, divieti e denunce, si sia verificato un gravissimo incidente che è costato una giovane vita"
5
Effettuati 80 sopralluoghi. Sono ancora in corso accertamenti in altre strutture. Gli asili nido che rimarranno chiusi per interventi di messa in sicurezza
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]