CORSIA PREFERENZIALE
Multe a Portonaccio, il consulente dà torto al Comune di Roma
Il tecnico nominato dal tribunale civile: "La segnaletica apposta per la riattivazione del divieto è stata carente disorganica, confusa"

Il consulente tecnico nominato dal tribunale civile di Roma sulla vicenda delle 450 mila multe elevate per preferenziale a via di Portonaccio, dopo aver letto le carte e completato il sopralluogo, ha dato torto al Comune di Roma: "La segnaletica apposta per la riattivazione del divieto è stata carente disorganica, confusa". Il consulente parla anche di cartelloni "non ben visibili per il loro infelice posizionamento", "celati da ostacoli vari come vegetazione e bus in transito".

L'esito della consulenza potrebbe far volgere i prossimi giudizi in favore degli automobilisti multati. I giudici del tribunale civile scrivono che "è stato ventilato dall'amministrazione in modo garbato ma chiaro che le violazioni commesse non siano state causali, bensì frutto di una deliberata resistenza della cittadinanza ad accettare il ritorno alla normalità, vale a dire al divieto di accesso alla corsia preferenziale di via di Portonaccio". Secondo i magistrati "non è possibile ammettere neppure come ipotesi che un numero eccezionalmente alto di utenti della strada (con l'astronomica e inconsueta cifra di 250 mila passaggi vietati nei mesi di maggio e giugno 2017) abbiano all'improvviso deciso di violare i precetti imposti dall'amministrazione con atteggiamento volontario".

A breve si dicuterà in Cassazione il caso di uno dei cittadini multati, al quale è stato dato torto sia in primo che in secondo grado. "Chiediamo l'annullamento di tutti i verbali comminati almeno fino al 26 ottobre 2017 attraverso moduli da presentare agli uffici competenti", spiega Luca Cardia, esponente del comitato Multopoli Portonaccio.

 

Leggi anche:

Portonaccio, Arrestato per furto di cellulare, aveva indosso anche droga

Portonaccio, continue multe per una corsia preferenziale che non c’è

 


ARTICOLI CORRELATI
"140mila multe in pochi mesi su un tratto di strada di poche centinaia di metri, segnaletica su via di Portonaccio era incomprensibile, contraddittoria e poco leggibile"
Una petizione per salvare il lago naturale di Roma, sul quale pende lo spettro di 4 maxi grattacieli
L'aggressione di chiaro stampo omofobo è avvenuta in via di Portonaccio. Virginia Raggi: "È inaccettabile. Roma rifiuta violenza"
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
Undici mezzi sono andati a fuoco dall'inizio dell'anno. Sull'episodio di sabato sera la municipalizzata ha fatto sapere che "l dinamica dell'accaduto è stata ricostruita visionando le immagini di videosorveglianza"
2
Scossa di magnitudo 3,6. Tante segnalazioni sui social network
3
Sul tavolo del prefetto ci sarebbe in particolare la questione legata alla liberazione dello stabile di via Cardinal Domenico Capranica, a Primavalle
4
Effettuati 80 sopralluoghi. Sono ancora in corso accertamenti in altre strutture. Gli asili nido che rimarranno chiusi per interventi di messa in sicurezza
5
L'ateneo: "Rattrista grandemente che nonostante i ripetuti moniti, divieti e denunce, si sia verificato un gravissimo incidente che è costato una giovane vita"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]