ISTIGAZIONE E ODIO RAZZIALE
Roma, Torre Maura, 41 indagati per disordini assegnazione alloggi rom
Inoltre la Procura di Roma ha iscritto nel registro indagati anche 40 persone per i disordini a Casal Bruciato

La Procura di Roma ha iscritto 40 persone nel registro degli indagati in relazione ai disordini che si sono verificati a Casal Bruciato tra il 6 e l'8 maggio, in seguito al trasferimento di una famiglia rom in una casa popolare in via Sebastiano Satta. Ventiquattro appartengono a Casapound e Forza Nuova.

Le ipotesi di reato contestate, a vario titolo, dal procuratore aggiunto Francesco Caporale e dal pm Eugenio Albamonte vanno dall'istigazione all'odio razziale, alla violenza privata, all'adunata sediziosa, passando per l'apologia di fascismo e le minacce, aggravate dall'odio razziale, in quest'ultimo caso il riferimento è all'uomo che gridò "Ti stupro" alla donna assegnataria dell'appartamento.

Le altre 16 persone indagate appartengono ai movimenti per la Casa e agli antagonisti: a loro viene contestato il corteo non autorizzato dello scorso 8 maggio.

La Procura di Roma inoltre ha iscritto nel registro indagati 41 persone, tutte appartenenti a Casapound e Forza Nuova, per i disordini che si sono verificati lo scorso 2 aprile a Torre Maura, in seguito al trasferimento di alcune famiglie rom in una struttura di accoglienza della zona.

Le accuse ipotizzate dal procuratore aggiunto, Francesco Caporale, e dal pm Eugenio Albamonte, a vario titolo, sono di istigazione all'odio razziale, violenza privata, minacce, adunata sediziosa, apologia di fascismo e rapina. Quest'ultima fattispecie è riferita al pane destinato alle famiglie rom preso e calpestato durante le proteste. (Mtr/Dire)


ARTICOLI CORRELATI
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
"La mia Giunta comunale aveva categoricamente escluso i nomadi dall'assegnazione delle case popolari"
Roma, convention tra i maggiori partiti nazionalisti europei
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
Sottrasse il portafogli del ciclista, il cui corpo, privo di vita, era ancora incastrato sotto le ruote del camion
2
Non solo il dolore per la scomparsa del loro amato, ma anche l'insopportabile peso dello spregevole gesto
3
A dare l'allarme è stato un residente che, alle 4.30  circa della notte ha avvistato dal balcone di casa la sagoma del corpo che giaceva a terra
4
Si punta a realizzare 34 nuovi progetti nel triennio 2019-2021
5
Una sequenza di immagini viste anche da una piccola folla di persone che con il fiato sospeso...
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]