LO SAPEVATE CHE...
Costruire vani ascensori in torrette metalliche di acciaio e cristalli
La costruzione di vani ascensori in torrette metalliche in acciaio e cristalli è un intervento sempre più richiesto

La costruzione di vani ascensori in torrette metalliche di acciaio e cristalli

La costruzione di vani ascensori in torrette metalliche in acciaio e cristalli è un intervento sempre più richiesto da coloro che vogliono installare un nuovo ascensore che sia nel contempo un elemento di design di pregio ed una soluzione efficace per agevolare lo spostamento delle persone, sviluppando in quest’unico intervento un alto grado di sicurezza.

Questi tipi di ascensori definiti panoramici permettono di ottenere una vista sugli interni di un edificio, o se all’esterno, permettono di visionare il panorama circostante offrendo a chi li utilizza un mix di emozioni grazie alla bellezza architettonica dell’ambiente circostante.

Ascensori panoramici: una scelta di design?

Questo tipo di ascensore è per molti una scelta dettata principalmente dallo stile e dal design. Infatti, questa installazione realizzata da aziende esperte nel settore, come Alfa Elevatori, permette di valorizzare lo stile degli edifici.

Ad esempio, le palazzine moderne sono quelle che scelgono più spesso di installare degli ascensori panoramici. Il motivo è che in una struttura all’ultima moda realizzata con grandi vetrate, spesso accomunate a dettagli cromati in acciaio, con un ascensore panoramico si acquista un effetto di maggior impatto estetico grazie alla perfetta integrazione stilistica dell’ascensore nell’architettura della palazzina.

Oltre alle strutture moderne, l’ascensore panoramico in torretta metallica è una scelta di design ideale anche per varie tipologie di ambienti come nei palazzi antichi, dove si può scegliere di procedere all’installazione di questo tipo di ascensore all’esterno dell’edificio, al fine di non rovinare l’atmosfera che vige al suo interno. In questo modo si offre un servizio agli ospiti, ai clienti e a coloro che abitano in un palazzo storico, senza però intaccare la sua veridicità e la sua struttura.

Sempre per i palazzi storici, questi sono utilizzati anche in sostituzione dei vecchi ascensori che risalgono magari ai primi del ‘900 e che sono ormai inadatti a rispondere efficacemente alle nuove richieste di traffico, accessibilità e prestigio dell’edificio. Optando infatti per una struttura con vetrate in cristalli, chi userà l’ascensore potrà ammirare l’architettura interna dello stabile e visionare i vari piani mentre raggiunge il livello prescelto.

Insomma, oltre ad essere una scelta di design che attrae ospiti, inquilini e clienti che apprezzano molto queste strutture innovative e all’ultima moda, possiamo vedere come in realtà queste tipologie di ascensori riescano a adattarsi al meglio per qualsiasi tipo di edificio, moderno, già esistente e di valore storico, garantendo sempre qualità, sicurezza, continuità e funzionalità. Quindi, questi vani ascensori in torrette metalliche realizzate in acciaio e cristalli non sono solo una scelta di design ma, oltre ad assolvere alla loro funzione primaria che è quella di facilitare la salita o la discesa ai vari piani dell’edificio, possono rivelarsi anche molto interessanti sotto l’aspetto storico, turistico e culturale.

Ascensori panoramici: caratteristiche costruttive

Una delle principali preoccupazioni di chi opta per un ascensore con torrette metalliche in acciaio e cristalli, è che ci sia il pericolo di ruggine se posto all’esterno.

Gli ascensori realizzati per gli esterni sono progettati e trattati specificatamente per l’esposizione agli agenti atmosferici, presentano quindi solide strutture metalliche in acciaio trattate con vernici epossidiche e anticorrosive, rifinite di vernice con colore RAL a scelta, oppure con acciai speciali.

Questi interventi sul metallo e sull’acciaio permettono alla struttura di resistere ad un alto livello di salinità nell’aria (se l’edificio è vicino al mare), oppure di non arrugginirsi per l’umidità o le intemperie che possono abbattersi sull’edificio, specie durante il periodo invernale.

All’interno invece, le strutture metalliche risultano protette da queste problematiche e dunque è più difficile che i materiali con cui sono composte soffrano del processo di ossidazione e si rovinino con il passare del tempo.

Un altro dubbio che può sorgere in chi vuole optare per un ascensore di questo tipo è la qualità dei cristalli per le pareti. Le pareti in cristallo sono realizzate specificatamente per gli ascensori e normate appositamente dagli enti proposti per tutelare proprio la sicurezza degli utilizzatori. Per questo motivo Alfa Elevatori propone solamente modelli che presentano dei cristalli di sicurezza con un ampio spessore, antiurto e antisfondamento, rispettosi delle specifiche tecniche indicate dalle norme di riferimento, e certificati. Infine, non dobbiamo dimenticare che le caratteristiche costruttive di questi ascensori presentano un alto grado di sicurezza e solo l’attenta progettazione e realizzazione costruttiva, sia della struttura metallica e del modello di ascensore, permettono all’impianto di superare i 500 kg di portata. Infatti, oltre alla resistenza dei vani ascensori, è necessario infatti ricordare l’alto grado di sicurezza costruttivo di questa struttura.

Gli ascensori panoramici di Alfa Elevatori oltre ad essere realizzati con materiali di qualità e ad essere sottoposti a prove tecniche di resistenza, presentano anche sistemi di produzione specifici che permettono all’intera struttura meccanica ed elettrica di superare i più stringenti criteri di commercializzazione andando oltre le richieste delle normative vigenti.


ARTICOLI CORRELATI
Palazzi Ater di via Giovanni Porzio: non un ascensore né uno scivolo per disabili
Al via lo sciopero di 24 ore accompagnato da un corteo. Tutti i motivi della protesta
"Parlerò con il presidente Zingaretti dei vostri problemi", ha promesso il sindaco
I PIU' LETTI IN ECONOMIA
GIORNO SETTIMANA MESE
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]