VIOLENZA PASQUALE
Marconi, accoltella la moglie davanti ai figli per gelosia. Lei è grave
Per motivi di gelosia, ha colpito con un fendente al collo la moglie e si è chiuso in casa con i tre figli piccoli

Per motivi di gelosia, ha colpito con un fendente al collo la moglie e si è chiuso in casa con i tre figli piccoli. L’uomo, un 59enne del Senegal, senza occupazione, è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur, che sono immediatamente intervenuti a seguito di una segnalazione giunta al 112. Ieri mattina, i Carabinieri sono giunti in via Orso Mario Corbino, zona Marconi, dove hanno rintracciato in strada una 39enne romana con una profonda ferita al collo, causata da una coltellata ricevuta dal marito, a seguito di una lite animata scoppiata per motivi di gelosia, nella loro abitazione.

La donna, riuscita ad allontanarsi per chiedere aiuto e raggiunta dai Carabinieri che l’hanno soccorsa tamponando la ferita, è stata poi trasportata d’urgenza all’ospedale “San Camillo”, dove è stata sottoposta ad intervento chirurgico per “ferita laterocervicale profonda, seguita da abbondantissima emorragia”, in pericolo di vita. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur sono poi intervenuti presso l’abitazione della coppia dove hanno bloccato il 59enne, assicurandosi subito del buono stato di salute dei tre figli che erano nella camera da letto.

A seguito della perquisizione domiciliare, i Carabinieri hanno rinvenuto, all’interno del lavandino, l’arma utilizzata: un grosso coltello da cucina, con lama di 20 cm. Il marito violento è stato portato in carcere a “Regina Coeli”, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. L’appartamento e il coltello sono stati sequestrati, mentre i bambini sono stati collocati in una struttura protetta. 

Leggi anche:

Roma, forti raffiche di vento per il Lunedì dell'Angelo

Roma, Spara a tassista perché non vuole portarlo a Firenze: arrestato

E' morto Massimo Marino, volto noto delle Tv locali. Verdone lo ricorda


ARTICOLI CORRELATI
Claudia Lai a passeggio a Cagliari si mostra sorridente e senza lividi sul corpo
I carabinieri di Cagliari hanno denunciato il calciatore per maltrattamenti in famiglia, lesioni e minacce
La magistratura ha aperto un fascicolo per maltrattamenti in famiglia, lesioni e minacce. Ma la moglie lo "assolve"
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
"La maleducazione, l'arroganza, la disinformazione riguarda proprio tutti. Al 118 abbiamo la possibilità di toccarla con mano ad ogni soccorso"
2
Numerose le chiamate giunte al "NUE 112" per chiedere aiuto, e, dopo pochi minuti, sono arrivati i Carabinieri della Stazione Roma Gianicolense
3
Scontro tra due macchine, una delle due travolge una 85enne e un 87enne
4
Dai principali confronti è emerso che, in proporzione, Roma possiede la metà dei vigili a disposizione delle altre principali città italiane
5
C'è stata una lite scoppiata all'interno di una sala bingo in via Chiabrera, degenerata poi all'esterno del locale. L'assalitore ha accoltellato più volte il ragazzo rom
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]