BUS BLOCCATI NEI DEPOSITI
Atac, Assotutela: Su bus israeliani Raggi smentisca o sporgiamo denuncia
"Sarebbe il caso di smentire questa vicenda o sarà nostra intenzione depositare una denuncia querela presso la Procura della Repubblica"

"Pare che i 70 bus presi a noleggio da Atac dopo 10 anni di servizio a Tel Aviv, siano bloccati nei depositi di Salerno e Roma. Si tratta di una realtà inquietante e preoccupante. Motivo? Essendo veicoli del 2008, all'arrivo in Europa è scattata la procedura di re-immatricolazione: ma essendo mezzi Euro 5 e non euro 6, non è possibile avviare una nuova immatricolazione, perché violerebbe le direttive dell’Unione Europea.

Quello che sta prefigurandosi rappresenterebbe un danno per Roma e la municipalizzata capitolina, che peraltro ha già versato ai fornitori l'anticipo del 16% dell'importo (il costo per il nolo è di circa 500mila euro al mese). Alla luce di questo grave contesto, ci rivolgiamo alla sindaca di Roma, Virginia Raggi: sarebbe il caso di smentire questa vicenda o sarà nostra intenzione depositare una denuncia querela presso la Procura della Repubblica.

L’amministrazione grillina esca dal silenzio istituzionale”. Così, in una nota, il presidente nazionale dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato. La consigliera capitolina del Pd, Ilaria Piccolo sta predisponendo un'interrogazione urgente al sindaco e all'assessore alla Mobilità di Roma Capitale, Linda Meleo, riporta l'agenzia di stampa Dire: "Raggi e Meleo vengano in Aula a spiegare quello che si prefigura come l'ennesimo danno perpetrato nei confronti di Roma e dei suoi cittadini".

Atac precisa

Pronta la replica della municipalizzata del traporto pubblico: "Per i 70 bus a noleggio non c'è nessun rischio economico per l'azienda. Sui bus a noleggio provenienti da Israele, Atac precisa che l'azienda non corre alcun rischio economico per la fornitura. I corrispettivi finora versati al noleggiatore sono infatti coperti da specifica polizza di garanzia. Relativamente all'immatricolaziione delle vetture a noleggio, il fornitore sta provvedendo, a sua propria cura e onere, alla finalizzazione di quanto necessario per mettere in strada le vetture come previsto dal contratto", conclude la nota di Atac.  


ARTICOLI CORRELATI
“Non bastano le parole di cordoglio e dispiacere, da parte della sindaca Raggi, deve annullare la gara"
Le vetture sono ferme dal 2010 nell'ex deposito di San Paolo a causa di un malfunzionamento
"I convogli sono obsoleti, molte vetture sono guaste e altre rientrano in deposito per mancata manutenzione"
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
A causa della forte perturbazione meteo, dalle 5 della mattina, sono stati registrati alcuni allagamenti e la caduta di rami e alberi in diverse zone della città
Data di pubblicazione: 2019-09-22 11:24:11
2
"La mia scuola è sempre stata poco attiva, così ho deciso di mettermi in gioco e fondare un collettivo che avesse come primo punto il tema dell’ambiente”
Data di pubblicazione: 2019-09-22 14:15:33
1
"Faremo di tutto per vendicarti, Fabrizio, sto consegnando al diavolo una lista di nomi di donne, di uomini, di giovani, di vecchi"
Data di pubblicazione: 2019-09-02 18:52:03
2
Si asterranno dal lavoro i dipendenti di Roma Tpl, il consorzio privato che in città gestisce circa 100 linee
Data di pubblicazione: 2019-09-12 08:35:15
3
Dalle 21:01 sarà attiva la linea bus sostitutiva, la MB. L'interruzione durerà tre mesi
Data di pubblicazione: 2019-09-05 08:01:58
4
L'uomo proponeva, come alternativa, l'esborso di 50 euro in contanti, per concludere più velocemente la vicenda. Sorpreso dai poliziotti in analoghe circostanze
Data di pubblicazione: 2019-09-05 16:32:51
5
Scomparsa ieri sera da casa la diciottenne è stata rinvenuta nel quartiere Portonaccio. Non si esclude alcuna ipotesi
Data di pubblicazione: 2019-09-12 10:25:24
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]